Bijan Zarmandili, ‘I demoni nel deserto’

Giovedì 10 novembre 2011 ore 19.00, Biblioteca Rispoli, Piazza Grazioli 4, a Roma  presentazione di ‘I demoni del deserto’ di Bijan Zarmandili, Nottetempo Edizioni, 2011.

Interverranno con l’autore, Ginevra Bompiani, Sandra Petrignani e Cristina Ali Farah.
Letture di Silvia Grandi con accompagnamento musicale di Ramin Rahmi.

“Bijan Zarmandili vive da quarant’anni in Italia, fa il giornalista, parla e scrive uno splendido italiano, a volte segnato da preziosismi espressivi che ne denotano la matrice letteraria”. La Repubblica

‘I demoni del deserto’ è una piccola e avventurosa odissea. I protagonisti sono un uomo e una bambina, bella, bizzarra e silenziosa, che è sua nipote. Quando un terremoto distrugge la città di Bam, l’uomo e la bambina si ritrovano soli. Così inizia un tormentato viaggio che Bijan Zarmandili racconta come una favola avvincente, di azione e di riflessione in un Iran che è mitico e contemporaneamente moderno.

I demoni del deserto a cui si ispira il titolo, sono i “djiin” che ridono durante la notte facendo impazzire i bambini ma sono anche le bande organizzate dedite al traffico di quegli stessi bambini. Bijan Zarmandili ci regala un grande romanzo di deserto, di mare, di bellezza e di umanità. Appassionante come un mito, contemporaneo come una cronaca dei nostri tempi rapinosi.

http://home.edizioninottetempo.it/prossimamente/i-demoni-del-deserto-2/

 

Bijan Zarmandili, nato a Teheran, vive dal 1960 a Roma ed è giornalista ed esperto di politica mediorientale per il gruppo Espresso-La Repubblica.
Ha pubblicato: Il cuore del nemico (Cooper 2009), L’estate è crudele (Feltrinelli 2007), La grande casa di Monirrieh (Feltrinelli 2004) .

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *