Raffaele La Capria e Jean Clair, Premio Tarquinia-Cardarelli

Lo scrittore Raffaele La Capria (nella foto) e il critico francese Jean Clair sono i vincitori della X edizione del ‘Premio Tarquinia Cardarelli’, rispettivamente per la critica italiana e internazionale.

Gli altri riconoscimenti sono andati alla saggista e traduttrice Serena Vitale, per la storia della letteratura e della filologia; al critico Giovanni De Leva, per l’opera prima di critica letteraria; al poeta Emilio Zucchi, per la poesia; a Marsilio Editori, per la piccola e media editoria di qualità.

La cerimonia di premiazione, condotta da Serena Dandini, si svolgerà sabato 10 dicembre, alle 18:00, nella chiesa di Santa Maria in Castello, a Tarquinia in provincia di Viterbo. Durante la serata sarà assegnato anche il premio per le migliori recensioni dell’opera ‘Sorriso lento’ (Garzanti, 2010), della scrittrice Caterina Bonvicini, rivolto agli studenti degli istituti ISISS di Tarquinia e Montefiascone.

(Nella foto qui accanto il critico francese Jean Clair).

Presieduto da Massimo Onofri, e con una giuria formata da Raffaele Manica e Filippo La Porta, il ‘Premio Tarquinia Cardarelli’ è organizzato dal Comune di Tarquinia, con l’Alto Patrocinio della Presidenza della Repubblica e della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il sostegno della Regione Lazio, della Provincia di Viterbo, della Camera di Commercio di Viterbo, di Unindustria, dell’Autorità Portuale di Civitavecchia – Gaeta e Latina, della Fondazione Carivit, della Cassa Edile di Viterbo e delle Società Tarquinia Country Club e Patron Capital.

(Nella foto qui accanto, la scrittrice Caterina Bonvicini).

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *