Pino Battaglia alla Società Dante Alighieri

Appuntamento

Per il terzo incontro della rassegna sui dialetti, da Società Dante Alighieri e curata da Matteo Lo Presti, Palazzo Firenze apre le porte alla terra di Trinacria e alla poesia di Pino Battaglia.
L’appuntamento è per il 6 marzo 2013 alle 17 presso la sede della Società Dante Alighieri di Roma sul tema “Il dialetto siciliano attraverso la poesia di Pino Battaglia”. A introdurre gli aspetti del dialetto siciliano nella poesia dell’autore di Aliminusa e a ricordare l’universo condiviso di esperienze culturali, tra memorie locali e narrazione poetica, sarà il maestro Vincenzo Ognibene, amico ed estimatore del poeta – a Ognibene, si deve, tra l’altro, la curatela della ristampa delle opere di Battaglia nella parlata locale di Aliminusa (L’ordine di viaggio, con la prefazione di Giovanni Ruffino), assieme ad alcuni drammi teatrali-.

Seguirà il contributo di Davide Enia sull’uso del dialetto nel teatro. Enia, drammaturgo e attore, ha scelto per il suo romanzo d’esordio (Così in terra, 2012, Dalai Editore), in lizza nella scorsa edizione del Premio Strega, l’adozione di un linguaggio narrativo sospeso tra italiano e dialetto siciliano, a testimoniare la vitalità della contaminazione linguistica nella letteratura contemporanea. In occasione dell’incontro sarà inaugurata una mostra delle opere realizzate da Vincenzo Ognibene, dedicate all’amico poeta.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *