Salerno Letteratura 2013 & programma

Appuntamento

SALERNO LETTERATURA è in scena dal 24 al 30 Giugno 2013; promosso dal Comune di Salerno, è stato ideato e gestito da un apposito Comitato in collaborazione con l’Associazione Duna di sale, e con la direzione artistica di Francesco Durante (nella foto) e quella organizzativa di Ines Mainieri.

Articolato in una intera settimana, con una enfasi sul week end, il Festival proporrà in tutto una ottantina di eventi, tra cui due Anteprime Nazionali e cinque Prime nazionali tutti agganciati, in modi diversi e “creativi”, anche alla valorizzazione delle risorse (storiche, artistiche, paesaggistiche, turistiche, enogastronomiche ecc.) del territorio. Una parte cospicua del programma ruoterà intorno al “Premio Salerno Libro d’Europa”, a cui concorrono cinque autori (narratori) under 40 delle opere più significative della stagione letteraria – quelle che abbiano raccolto le migliori recensioni della critica, o abbiano vinto i maggiori premi letterari nei vari Paesi d’Europa. Una giuria tecnica, composta da esperti di letteratura internazionale, ha scelto la cinquina dei vincitori; nei giorni del Festival, una giuria popolare composta da 50 lettori selezionati nelle librerie di Salerno e affiancata da un’altra giuria composta da altrettanti critici letterari ed esperti di tutta Italia, voterà il supervincitore, che sarà proclamato nella giornata di sabato 29 giugno. I cinque vincitori sono: Jakuta Alikavazovic (Francia), Arno Camenisch (Svizzera), Paolo Di Paolo (Italia) José Luis Peixoto (Portogallo) e Judith Schalansky (Germania). A parte l’autore italiano, tutti gli altri sbarcano per la prima volta in Italia.
Questo nuovo Festival della Letteratura, che ambisce a essere da subito il più grande e prestigioso del Sud, si svolge non per caso a Salerno, città dotata di un centro storico gradevole e accogliente, spazi pubblici ben attrezzati e dintorni di straordinaria bellezza. Città, anche, che nel contesto campano e più in generale meridionale, ha saputo marcare significativi risultati in termini di vivibilità, spirito civico e innovazione, grazie anche ai grandi progetti – tutti realizzati o in corso di realizzazione – firmati da archistar come Zaha Hadid, Oriol Bohigas, David Chipperfield, Santiago Calatrava, Ricardo Bofill.
Il Festival offrirà numerosissime occasioni di incontro, dibattito, spettacolo, mobilitando una fattiva collaborazione con i vari centri che promuovono la cultura a Salerno, prima fra tutti la locale Università.

Ci saranno conversazioni e “lectiones” con protagonisti intellettuali di punta, scrittori, maestri come Giulio Giorello , Giuseppe Galasso e Eva Cantarella, personaggi di grande popolarità come Gene Gnocchi, ospiti internazionali – come il celebre scrittore greco Petros Markaris, l’antropologo americano Jason Pine e i cinque vincitori del Premio – molte presentazioni di autori, e incontri per il ciclo “Ti racconto”, nel corso dei quali gli scrittori narreranno le loro storie conversando con i lettori al bar. Ci sarà poi molta musica, anche grazie alla collaborazione con il Conservatorio Martucci di Salerno e alla partecipazione di artisti come Enzo Moscato, Raiz e Peppe Lanzetta, e, momento singolare, un “Rave dei Poeti” da mezzanotte alle prime ore del mattino su una spiaggia del litorale cittadino.
L’obiettivo è quello di riuscire a far vivere il centro di Salerno, nei giorni del Festival, proprio in funzione della letteratura, con un attivo coinvolgimento di tutto il tessuto commerciale, con l’allestimento di mostre, giochi e concorsi e incontri gastronomici condotti da autori di richiamo. SALERNO LETTERATURA non mancherà di celebrare il 700.mo anniversario della nascita di Giovanni Boccaccio, promuovendo la lettura pubblica delle novelle salernitane del Decameron.

www.salernoletteratura.it

PROGRAMMA 26-27 GIUGNO
.
MERCOLEDÌ 26 GIUGNO
Ore 11, Corte Arco Catalano di Palazzo Pinto
MAGAZZINO DELLE PAROLE DA SALVARE
Animazione intorno al gioco
Ore 11, Corte Arco Catalano di Palazzo Pinto
DOVE SI COMINCIA A ESSERE FIGLI
Presentazione del romanzo di Martino Gozzi Mille volte mi ha portato sulle spalle (Feltrinelli); con l’autore, Piera Carlomagno.

Ore 13 / Osteria dei Canali
AMORE E ALTRE FRITTURE: A PRANZO CON LA SCRITTRICE
Incontro con Marta Casarini, autrice del romanzo Anita friggeva d’amore (Fabbri). Con i prodotti della Centrale del Latte di Salerno.
Prenotazioni sul sito www.salernoletteratura.it

Ore 17, libreria Punto Einaudi
LA TENACIA DEI SENTIMENTI
Presentazione del romanzo di Rossella Milone Poche parole, moltissime cose (Einaudi): con l’autrice, Silvio Perrella.

Ore 17, Libreria Feltrinelli corso Vittorio Emanuele
LABORATORIO DI LETTERATURA POTENZIALE
Prima parte: Che cos’è la letteratura potenziale
Conduce Raffaele Aragona dell’Opificio di Letteratura Potenziale (Oplepo).

Ore 18, Ave Gratia Plena (ostello)
UNA CAVALCATA NEI SOGNI
Presentazione del romanzo di Giuseppe Lupo Viaggiatori di nuvole (Marsilio); con l’autore, Epifanio Ajello.

Ore 18,30, Tempio di Pomona
LE CORRENTI OSCURE DELLA CITTA’
Presentazione del romanzo di Maurizio de Giovanni I Bastardi di Pizzofalcone (Mondadori, PRIMA NAZIONALE); con l’autore, Mirella Armiero.

Ore 19, piazza Portanova
CACCIA AL TESORO A SQUADRE
A cura di Daria Limatola
Regolamento sul sito www.salernoletteratura.it

Ore 19, Corte Arco Catalano di Palazzo Pinto
GLI STRANI MONACI DELLA CALIFORNIA
Presentazione del romanzo di Marco Mancassola Gli amici del deserto (Feltrinelli); con l’autore, Manlio Castagna e Mario Tirino.

Ore 19,30, Tempio di Pomona
CANZONI IN SCENA
Presentazione del cd Toledo Suite di Enzo Moscato con Pasquale Scialò. Con gli autori, Antonia Lezza e, alla chitarra, Claudio Romano.

Ore 20,30, Salone Genovesi Camera di Commercio
TEMPI BUI, COMMISSARIO CHARITOS!
Incontro con lo scrittore greco PETROS MARKARIS in occasione della pubblicazione dei suoi libri Pane istruzione e libertà e Tempi bui (Bompiani); con l’autore, Maurizio de Giovanni e Angelo Meriani.

Ore 22, Corte Arco Catalano di Palazzo Pinto
1313-2013: BOCCACCIO A SALERNO
in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Salerno
Lettura della novella di Landolfo Rufolo
con l’attore-regista Pasquale De Cristofaro e le musiche dal vivo di Paolo Cimmino.
A cura di Emma Grimaldi.

Ore 23,30, bar Kriò GelatoCaffè
TI RACCONTO
LA CORRUZIONE DELLE PASSIONI
Conversazione in pubblico tra Maurizio de Giovanni e Diego De Silva.

GIOVEDÌ 27 GIUGNO
Ore 10, Teatro dell’Istituto tecnico “Genovesi”, via Sichelgaita
NEL TERZO CENTENARIO DELLA NASCITA DI ANTONIO GENOVESI
Convegno promosso da Società Salernitana di Storia Patria e Istituto tecnico commerciale “Antonio Genovesi” di Salerno con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Salerno. Sessione del mattino: Introduzione di Giuseppe Cacciatore; Antonio Genovesi e il giusnaturalismo (Giuseppe Acocella); Il newtonianesimo in Antonio Genovesi (Salvatore Cicenia); L’eredità di Genovesi e le istituzioni del Regno di Napoli (Giuseppe Cirillo). Sessione pomeridiana (dalle ore 17): L’economia civile di Genovesi in Spagna (Niccolò Guasti); La lezione di Antonio Genovesi in una rivista napoletana del secondo Settecento (Fabrizio Lomonaco); Giuseppe Maria Galanti nell’Officina del maestro Genovesi (Sebastiano Martelli); Caratteri dei popoli ed identità patrie in Antonio Genovesi (Enrico Nuzzo)

Ore 11, Corte Arco Catalano di Palazzo Pinto
MAGAZZINO DELLE PAROLE DA SALVARE
Animazione intorno al gioco.
Ore 11,30, Circolo Canottieri Irno
STRONCA CHE TI PASSA
Incontro con Enzo Golino, in occasione della pubblicazione della nuova edizione di Sottotiro. 48 stroncature (Bompiani); con l’autore, Francesco Durante.

Ore 13, ristorante del Circolo Canottieri Irno
CRITICA DELLA RAGION MACCHERONICA
A pranzo con Antonio Fiore, Gran Mogol di Maccheronia. Con i prodotti della Centrale del Latte di Salerno.
Prenotazioni sul sito www.salernoletteratura.it

Ore 17, libreria Guida
LABORATORIO DI LETTERATURA POTENZIALE
Seconda parte: Scoprite la contrainte
Conduce Raffaele Aragona dell’Opificio di Letteratura Potenziale (Oplepo).

Ore 17, Libreria Feltrinelli
I CINQUECENTO ANNI DEL PRINCIPE
Presentazione del libro di Gennaro Maria Barbuto Machiavelli (Salerno); con l’autore, Domenico Taranto.

Ore 18, Tempio di Pomona
IL FLANEUR DELLA DESOLAZIONE
Presentazione del libro di Franco Arminio Geografia commossa dell’Italia interna (Bruno Mondadori); con l’autore, Diego De Silva.

Ore 18, Corte Arco Catalano di Palazzo Pinto
TUTTI PAZZI PER LA VEDOVA
Presentazione del romanzo di Tony Laudadio Esco (Bompiani); con l’autore, Antonia Lezza.

Ore 18, libreria Punto Einaudi
FARE IMPRESA
Presentazione dell’e-book di Vittorio Sangiorgio Giovani imprenditori. Come far sbocciare la tua impresa tra potenzialità, burocrazia e modelli vincenti (Bruno editore); con l’autore, Eduardo Scotti.

_
Ore 19,30 Tempio di Pomona
L’ ARTE DI ARRANGIARSI A NAPOLI
Lectio dell’antropologo statunitense JASON PINE in occasione della pubblicazione del libro The Art of Making Do in Naples (University of Minnesota Press); con l’autore, Marcello Ravveduto. In collaborazione con Istituto Italiano per gli Studi Filosofici. Interventi musicali di Pierangelo Mugavero (chitarra acustica) e Roberta Guerriero (voce)

Ore 21,30, Marina d’Arechi Salerno Port Village
THAT’S AMORE ETC. I SEGRETI DELLA CANZONE ITALOAMERICANA
Conversazione in musica di Francesco Durante con Federico Odling
in occasione della pubblicazione del libro Storia e letteratura degli italiani negli Stati Uniti. La scena di Little Italy (Tullio Pironti editore)PRIMA NAZIONALE. Guest stars Simona Frasca, Tony Laudadio e Peppe Lanzetta.

Ore 24, stabilimento balneare 2 Beach
IL RAVE DEI POETI
a cura di Franco Arminio
Partecipano:Roberto Linzalone, Vittorino Curci, Biagio Guerrera, Alfonso Guida, Giovanna Marmo, Raffaele Niro, Eliana Petrizzi, Gian Paolo Renello, Federico Sanguineti, Luigi Socci. Performance di Peppe Lanzetta. Per la parte musicale, Whereistheclub? & din_dada di Eddy Palescandolo presentano 8 hand djset: Mario Avallone, Giuliano Landi, Vincenzo Giordano, Quirino Capacchione, Alfredo Laurino, Luca Laezza, Manuel Di Martino.

SALERNO LETTERATURA è in scena dal 24 al 30 Giugno 2013; promosso dal Comune di Salerno, è stato ideato e gestito da un apposito Comitato in collaborazione con l’Associazione Duna di sale, e con la direzione artistica di Francesco Durante e quella organizzativa di Ines Mainieri.
Articolato in una intera settimana, con una enfasi sul week end, il Festival proporrà in tutto una ottantina di eventi, tra cui due Anteprime Nazionali e cinque Prime nazionali tutti agganciati, in modi diversi e “creativi”, anche alla valorizzazione delle risorse (storiche, artistiche, paesaggistiche, turistiche, enogastronomiche ecc.) del territorio. Una parte cospicua del programma ruoterà intorno al “Premio Salerno Libro d’Europa”, a cui concorrono cinque autori (narratori) under 40 delle opere più significative della stagione letteraria – quelle che abbiano raccolto le migliori recensioni della critica, o abbiano vinto i maggiori premi letterari nei vari Paesi d’Europa. Una giuria tecnica, composta da esperti di letteratura internazionale, ha scelto la cinquina dei vincitori; nei giorni del Festival, una giuria popolare composta da 50 lettori selezionati nelle librerie di Salerno e affiancata da un’altra giuria composta da altrettanti critici letterari ed esperti di tutta Italia, voterà il supervincitore, che sarà proclamato nella giornata di sabato 29 giugno. I cinque vincitori sono: Jakuta Alikavazovic (Francia), Arno Camenisch (Svizzera), Paolo Di Paolo (Italia) José Luis Peixoto (Portogallo) e Judith Schalansky (Germania). A parte l’autore italiano, tutti gli altri sbarcano per la prima volta in Italia.
Questo nuovo Festival della Letteratura, che ambisce a essere da subito il più grande e prestigioso del Sud, si svolge non per caso a Salerno, città dotata di un centro storico gradevole e accogliente, spazi pubblici ben attrezzati e dintorni di straordinaria bellezza. Città, anche, che nel contesto campano e più in generale meridionale, ha saputo marcare significativi risultati in termini di vivibilità, spirito civico e innovazione, grazie anche ai grandi progetti – tutti realizzati o in corso di realizzazione – firmati da archistar come Zaha Hadid, Oriol Bohigas, David Chipperfield, Santiago Calatrava, Ricardo Bofill.
Il Festival offrirà numerosissime occasioni di incontro, dibattito, spettacolo, mobilitando una fattiva collaborazione con i vari centri che promuovono la cultura a Salerno, prima fra tutti la locale Università.
Ci saranno conversazioni e “lectiones” con protagonisti intellettuali di punta, scrittori, maestri come Giulio Giorello , Giuseppe Galasso e Eva Cantarella, personaggi di grande popolarità come Gene Gnocchi, ospiti internazionali – come il celebre scrittore greco Petros Markaris, l’antropologo americano Jason Pine e i cinque vincitori del Premio – molte presentazioni di autori, e incontri per il ciclo “Ti racconto”, nel corso dei quali gli scrittori narreranno le loro storie conversando con i lettori al bar. Ci sarà poi molta musica, anche grazie alla collaborazione con il Conservatorio Martucci di Salerno e alla partecipazione di artisti come Enzo Moscato, Raiz e Peppe Lanzetta, e, momento singolare, un “Rave dei Poeti” da mezzanotte alle prime ore del mattino su una spiaggia del litorale cittadino.
L’obiettivo è quello di riuscire a far vivere il centro di Salerno, nei giorni del Festival, proprio in funzione della letteratura, con un attivo coinvolgimento di tutto il tessuto commerciale, con l’allestimento di mostre, giochi e concorsi e incontri gastronomici condotti da autori di richiamo. SALERNO LETTERATURA non mancherà di celebrare il 700.mo anniversario della nascita di Giovanni Boccaccio, promuovendo la lettura pubblica delle novelle salernitane del Decameron.

www.salernoletteratura.it

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti (2)

  1. Non ci sono piu’ architetti italiani? Dove sono scomparsi i nostri meravigliosi architetti? Le autorita’ locali dovrebbero dare lavoro e la possibilita’ di esprimersi ai giovani architetti di Salerno. Cos’e’ questa moda che annienta il talento, il genio locale?

  2. Pingback: Salerno Letteratura 2013 & programma | SalernoRSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *