Viva, una rivista in carne e ossa

Appuntamento

Martedi 22 ottobre 2013, ore 18.45
Galleria La Nuova Pesa, Via del Corso 530, Roma

Eruzioni, terremoti, erosioni e altri eventi caratteristici di ciascun ambiente naturale danno forma ai minerali. La differenza tra rocce, metalli, cristalli e pietre preziose è nella composizione interna. Il carbone e il diamante sono fatti entrambi di carbonio, ma nel primo gli atomi sono disposti disordinatamente mentre nel secondo la struttura cristallina è molto ben organizzata. Nel regno minerale, come nella vita e nell’arte, la forma bella corrisponde allo splendore di un ordine interiore. Non è un caso se nel deserto, tra sabbie, sassi e vento, un canto tuareg dica: “Ti rendo grazie, Dio che conservi le creature, / che m’hai dato un mehari e la sua bardatura, / e hai messo l’anima nel corpo ov’essa viaggia col pensiero”.

Sommario

Editoriale – Andrea Caterini (scrittore): Patna. Letture dalla nave del dubbio – Letture sul tema 1 – Cosimo Cinieri legge Lucrezio – Daniela Attanasio (poetessa): Di questo mondo, Aragno – Letture sul tema 2 – Enrico Pinto (artista): Incontrarelecose – Aperitivo in terrazza.

Redazione:
Nicola Bultrini, Claudio Damiani, Stas’ Gawronski, Giuseppe Salvatori
La Nuova Pesa Centro per l’Arte Contemporanea
Via del Corso 530, 00186 Roma

Informazioni
nuovapesa@farm

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

  1. Questa rivista si annuncia di nuovo, ma mai risponde. Mi domando perche’ si annuncia? Se non cerca il dialogo…cosa cerca?

    Il canto dei Tuareg e’ meraviglioso e sconfinato. I confini producono solo guerre e sofferenze ed il canto dura finche’ non viene soffocato. Pace…Pace…Pace ci vuole pace…pace ed onesta’ in Mali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *