Roberto Piumini, “I silenziosi strumenti d’amore”

cop_interlineaLetture

Roberto Piumini compone un vero e proprio canzoniere amoroso per adulti e lo fa nella classica forma dei sonetti che, nella struttura metrica rigorosamente chiusa, (alla maniera di Patrizia Valduga), raccontano con assoluta naturalezza un amore dei nostri giorni

I silenziosi strumenti d’amore, è un libro edito da Interlinea nella collana “Lyra”  che ha pubblicato autori come Luzi, Adonis, Evtushenko ed Enzensberger.

La forza dei sonetti di Piumini «sta nell’avere assunto l’amore come totalità, come tema unico sul quale sono possibili infinite variazioni, ma mentre il sonetto antico non conosce un “eros” raccontato, Piumini “racconta” tutta la fisicità dell’eros, e non lo distingue dalla contemplazione, dalla tenerezza e dall’amore». E’ quanto scrive Umberto Piersanti nella nota a questi «silenziosi strumenti d’amore, / occhi davanti a occhi sollevati, / esattamente e in pace dedicati / a vedersi e guardarsi, ore e ore, / e poi le mani leggere ed accese, / che se ne vanno non timidamente / in processioni luminose e lente / per piani, per salite, per discese».

«Baciami, sgagna con baci mordenti,
solluzzicando i miei combaciamenti,
smarassami di te, carne alleluja,
sconvolgi di lucenza l’arca buia…»

Roberto Piumini, I silenziosi strumenti d’amore, Interlinea, Novara 2014, pp. 120, euro 10,00

Distribuzione Messaggerie Libri
edizioni@interlinea.com
www.interlinea.com

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *