La cultura fiorisce al Circolo dei lettori

Alicia-Gimenez-Bartlett-Foto-di-Pere-TorderaAlicia Gimenez Bartlett. Foto di Pere Tordera.

Gli appuntamenti da non perdere che si terranno nel mese di aprile 2016 al Circolo dei lettori (via Bogino 9, Torino):

Alicia Giménez-Bartlett, Charles Landry, Matthieu Mantanus, Maurizio Molinari, Salvatore Striano, Craig Thompson, Zerocalcare, la settimana della lettura con Torino che legge 2016 e il progetto In cordata Dalla democrazia a internet, fino alle celebrazioni di autori immortali come Shakespeare e Cervantes, passando per fiction, cinema, fumetti, narrativa e saggistica, il mese di aprile al Circolo dei lettori offre approfondimenti, temi e incontri per tutti i gusti. Il programma degli appuntamenti che animeranno le sedi di Torino e Novara è una mappa tutta da esplorare, della quale suggeriamo alcune tappe irrinunciabili.

Martedì 5 aprile arriva al Circolo Alicia Giménez Bartlett con “Uomini nudi” (Sellerio). Lo stesso giorno Anna Masera e Guido Scorza si confrontano su Internet, i nostri diritti (Laterza) con Carlo Blengino e Juan Carlos De Martin.
_
Mercoledì 6 Giaime Alonge, Daniele Gaglianone e Alessandro Perissinotto discutono della sceneggiatura della serie televisiva True detective nell’incontro Deconstructing the Yellow King, primo di una serie di appuntamenti su scritture e narrazioni tra letteratura, cinema e media. La sera fa tappa al Circolo Charles Landry: l’urbanista di fama mondiale, introdotto da Antonella Parigi, conduce il pubblico in un viaggio tra passato, presente e futuro dei luoghi di successo, per individuarne punti di forza e debolezze. Venerdì 8 è la volta di Craig Thompson: il fumettista statunitense discute del suo ultimo lavoro Polpette spaziali (Rizzoli Lizard) con Alessandro Mari. Lunedì 11 Emanuela E. Abbadessa porta al Circolo il suo Fiammetta (Rizzoli) con Mario Baudino.
_
Martedì 12 Maurizio Molinari incontra il pubblico del Circolo con Massimo Gramellini in occasione dell’uscita di Jihad. Guerra all’Occidente (Rizzoli; a cura di Cento per Cento Lettori), mentre la Birmania è al centro di Myanmar. Dove la Cina incontra l’India (add) di Thant Myint-U, con Piero Fassino e Alberto Simoni.
_
Giovedì 14 protagonisti sono Zerocalcare e il suo reportage a fumetti Kobane Calling (Bao Publishing) ed Elisabetta Rasy con “Le regole del fuoco” (Rizzoli).
_
Sabato 16 si ripercorre il percorso intellettuale di Gustavo Zagrebelsky in occasione dell’uscita di Il costituzionalista riluttante (Einaudi) con i curatori Andrea Giorgis, Enrico Grosso e Jorg Luther.
_
Lunedì 18 arriva Claudio Gentile con la sua autobiografia “E sono stato Gentile. La mia Libia, la mia Juve, quel magico Mundial” (Rizzoli; con Alberto Cerruti).

Il Circolo è una delle sedi dove si festeggia, per il secondo anno, la settimana della lettura (18-23 aprile): martedì 19 in programma numerosi appuntamenti dedicati a Shakespeare, mercoledì 20 si fa un viaggio virtuale in Spagna con “A night in Barcelona” (direzione artistica Superbudda), mentre giovedì 21 si celebra “Sant Jordi. Roses i libre” con Antoni Coronzu, Eduard Marquez e Marc Pastor (con il supporto di Institut Ramon Llull, in collaborazione con Governo di Catalogna in Italia, Federacion de Gremios de Editores, de Espana e Biblioteche Civiche di Torino), mentre protagonista della serata è “L’inseguitore”, biografia di Charlie Parker nell’edizione SUR, con Ilide Carmignani e Jose Munoz, letture di Vinicio Marchioni. Venerdì 22 si va a ritmo di jazz con “Improvviso singolare e Jazz in Town”. Salvatore Striano ha conosciuto Shakespeare a Rebibbia e da allora non l’ha più lasciato: lo racconta in “La tempesta di Sasà” (Chiarelettere), che presenta in anteprima al Circolo venerdì 22. A seguire si va In viaggio con “Quijote”, a quattrocento anni dalla morte di Cervantes, con Mimmo Paladino, Luca Beatrice ed Emiliano Morreale. Sabato 23 e domenica 24 vanno in scena gli spettacoli del progetto “Shakespeare after Shakespeare” (a cura di TPE – Teatro Piemonte Europa).
Martedì 26 è la volta di Matthieu Mantanus con “Beethoven e la ragazza coi capelli blu” (Mondadori) e di Lodovico Festa e “La provvidenza rossa” (Sellerio; con Sergio Chiamparino). Giovedì 28 viene presentato il catalogo della mostra Roberto Demarchi e Massimo Ghiotti (Skira) con Luca Beatrice, Roberto Demarchi e Massimo Ghiotti. Ad aprile prende anche il via il progetto In cordata. Film e narrazioni di montagna, frutto della collaborazione tra il Festival CinemAmbiente, il Circolo dei lettori e il programma Torino e le Alpi. Durante questo mese riparte inoltre il tour di Lo straniero con Fabrizio Gifuni, una produzione teatrale curata dal Circolo. 

Il 7, 14 e 21 aprile proseguono gli appuntamenti del corso “Pane nostrum” a cura della food editor Licia Granello, per andare alla scoperta del buon cibo e dei suoi artigiani migliori (in collaborazione con Cuki). Per quanto riguarda i corsi, sabato 16 aprile è in programma Visto non si stampi con Andrea Kerbaker
.
Tra gli appuntamenti da non perdere a Novara: Alicia Giménez Bartlett con “Uomini nudi (Sellerio) lunedì 4; Chiara Gamberale con “Adesso” (Feltrinelli) mercoledì 6; Guido Catalano con “D’amore si muore ma io no” (Rizzoli) giovedì 7; Mauro Garofalo con “Alla fine di ogni cosa” (Sperling & Kupfer) venerdì 8; Carlo Martigli con “La scelta di Sigmund” (Mondadori) venerdì 22.

www.circololettori.it

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *