I cinque finalisti del Premio Letterario Camaiore 2017

La Giuria Tecnica del XXIX Premio Letterario Camaiore, composta dalla Presidentessa del Premio Rosanna Lupi e da Corrado Calabrò, Emilio Coco, Vincenzo Guarracino, Paola Lucarini, Renato Minore e Mario Santagostini, ha deciso in riunione congiunta presso l’Hotel Capri di Lido di Camaiore, i titoli dei cinque libri finalisti, il vincitore del Premio Opera Prima, il Premio Internazionale, Il Premio Speciale e le Menzioni della Presidenza.

La cerimonia di premiazione si svolgerà a settembre.

A luglio ci sarà la cerimonia di consegna dei 5 libri finalisti alla Giuria Popolare con la proclamazione dei vincitori dell’undicesima Rassegna “La poesia dei ragazzi” che entreranno a far parte di diritto della giuria popolare.

“Oggi a questo tavolo manca una persona che è stata fondamentale per le sorti di un premio che negli anni è costantemente cresciuto.”, ha commentato il Sindaco Alessandro Del Dotto, e ha aggiunto: “Ho chiesto e insistito perché Rosanna desse continuità al lavoro di Francesco Belluomini. Nel mio primo mandato ci sono state anche dure discussioni che ricordo però con grande simpatia perché non è mai venuta meno la consapevolezza di essere lì per proteggere, tutelare e far crescere il nostro Premio”.

“Ho assunto questo compito oneroso con la voglia di portare avanti le idee di Francesco Belluomini, il suo rigore, la sua generosità e tutti quei valori che oggi ci mancano.”, ha detto Rosanna Lupi, aggiungendo: “Ringrazio tutti quanti mi hanno affiancato in questo periodo difficile e che mi hanno aiutato a tenere altissimo il livello di questo Premio”.

Cinquina finalista XXIX Premio Camaiore

Lucetta Frisa – “Nell’intimo del mondo. Antologia 1970-2014” Puntoacapo
Francesco Scarabicchi – “Il prato bianco” Einaudi
Stefano Simoncelli – “Prove del diluvio” Italic Pequod
Alberto Toni – “Il dolore” Samuele
Silvia Venuti – “Sulla soglia della trasparenza” Interlinea

Vincitore Camaiore Proposta “Vittorio Grotti”

Mathias Pds – “Fra il silenzio e il rumore” Campanotto

Vincitore Premio Internazionale

Nuno Jùdice – “Formule di vita luce inesplicabile” (Portogallo) Kolibris

Premio Speciale 2017

Paolo Valesio – “Il servo rosso” Puntoacapo

Menzione Speciale 2017

Rodolfo Di Biasio – “Mute voci mute” Ghenomena
Luigia Sorrentino – “Inizio e fine” Stampa
Norma Stramucci – “G. Apollinaire – Traduzione da Calligrammes” Arcipelago Itaca

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *