A Giampiero Neri, per i suoi 90 anni

di Giampiero Neri

Continua avendo di mira
la serie dei fatti,
duro aspetto della questione
e insieme ramo secco
tagliato per sempre senza rimedio,
decisione oscura ma energica
fondamento in un punto
di ogni possibile controversia.

*

Per questo levo dunque dal tuo zaino
gli effetti personali
chiamati in giudizio
secondo la loro storia
(un comune inventario
muove da considerazioni d’altro genere,
è una questione di punti di vista).
In parte si riconoscono
a causa del loro aspetto esteriore.

*

In quel periodo di mutamenti
e di consigli difficili
il luogo stesso teatro dell’azione
si confuse col resto:
non è dubbio che l’aria è cambiata
– disse il consigliere guardando dalla finestra –
gli umori sono meno atrabiliari,
una bava di vento increspa le vele.

Da “L’aspetto occidentale del vestito”, Guanda, 1976; poi in “Teatro naturale”, Mondadori, 1998, e in “Poesie. 1980-2005”, Mondadori, 2007

Giampiero Pontiggia – conosciuto meglio con lo pseudonimo di Giampiero Neri – (Erba 1927) è uno dei più importanti poeti italiani viventi. Tra le sue raccolte ricordiamo “L’aspetto occidentale del vestito” (1976), “Liceo” (1986), “Dallo stesso luogo” (1992), “Teatro naturale” (1998), “Armi e mestieri” (2004), “Paesaggi inospiti” (2009) e “Il professor Fumagalli e altre figure” (2012).

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *