Giornata Mondiale della Poesia a Torino

La musica della poesia – La musique de la poesie

Università degli Studi di Torino, 21 marzo 2019

In occasione della Giornata mondiale della Poesia del 21 marzo 2019, il Laboratorio di Fonetica Sperimentale “Arturo Genre” dell’Università degli Studi di Torinocol sostegno e il patrocinio di Università degli Studi di Torino, Ambassade de France en Italie, Institut Français, Alliance Française, Dipartimento di Lingue e L.S. e C.M. dell’Università di Torino e AISV Associazione Italiana Scienze della Voce cura la giornata internazionale di studi e la soirée poétique “La musica della poesia – La musique de la poesie”. La manifestazione, dopo il successo della prima edizione dell’anno scorso, coinvolge in università nel corso della giornata 22 ospiti, tra studiosi e poeti, italiani e francesi. A partire dalle 21 invece la rassegna si sposta al Circolo dei lettori (Sala Giochi), per una lettura corale di tredici poeti.

La manifestazione vede tra gli ospiti nomi importanti della poesia internazionale, come i poeti francesi Joël Vernet e Jean Pierre Lemaire, in dialogo con Davide Rondoni, e i poeti italiani Lino AngiuliIda TraviGiampiero Neri, intervistato da Elisabetta Motta e a cui si affiancherà l’esibizione dell’arpista di fama internazionale Vincenzo Zitello e l’esposizione delle incisioni di Luciano Ragozzino. Insieme a docenti di atenei italiani e francesi come Luca Zuliani, Giancarlo Schirru, Rodolfo Delmonte, Abigail Lang e Philippe Martin, che approfondiranno il tema della musica della poesia da più prospettive, sarà presente anche il raffinato e storico editore piemontese Tallone.

La giornata offre anche l’opportunità di una prima tavola rotonda nazionale sul tema degli studi sperimentali rivolti alla voce della lettura poetica e lascia spazio anche a interventi sulla musica della poesia in altre letterature, come la portoghese e austriaca.

È prevista inoltre, la trasmissione del video realizzato da Infinito 200 e Rai Teche, in occasione dei duecento anni dalla composizione della poesia leopardiana.

Partecipano alle letture serali, i poeti del panorama piemontese Mario BaudinoBeppe Mariano, Valeria Rossella, Valentina Colonna e nuove voci della poesia italiana, come Riccardo Frolloni dal Centro di Poesia Contemporanea dell’Università di Bologna e Michele Bordoni e l’attore e doppiatore Max Giardini.

Musica e poesia si incontrano ancora nella performance attesa per la soirée poétique al Circolo dei lettori, curata dal poeta, cantante e attore Emile Proulx Cloutierinvitato dalla delegazione del Quebec, che si esibirà nel canto e al pianoforte.

Nel corso della giornata sarà curata anche un’installazione sonora a cura di Gabriele Colombo, come prima performance live italiana dell’archivio sonoroVoices of Italian Poets.

Una manifestazione di ampio respiro, volta al dialogo tra culture e alla celebrazione della poesia nelle sue molteplici voci.

L’iniziativa, parte del progetto di Ricerca VIP – Voices of Italian Poets, che consta anche di un archivio di voci della poesia italiana online per l’ascolto e la ricerca, è curata da Valentina Colonna (Università degli Studi di Genova e Torino), Antonio Romano (Direttore del Laboratorio di Fonetica Sperimentale “Arturo Genre”, Università degli Studi di Torino), Benoît Monginot (Università degli Studi di Torino – Institut Français) e Mikka Petris (Università degli Studi di Torino).

Si ringraziano: Dottorato in Digital Humanities – Tecnologie digitali, Arti, Lingue, Culture e Comunicazione (UniGe-UniTo), Rai Teche, Infinito 200 Una Poesia, Le printemps des poetes.

La giornata avrà luogo presso l’Università degli Studi di Torino, Palazzo Badini-Confalonieri (Via Verdi, 10), Sala lauree Dipartimento di Lingue e L.S. e C.M., dalle 9.00 alle 18.30 e, a partire dalle 21.00, al Circolo dei lettori (Via Bogino, 9).

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *