Shakespeare in scena, quattro traduzioni di Patrizia Cavalli

Queste che presentiamo – pubblicate per la prima volta e insieme – non sono semplici, seppure magistrali, traduzioni di quattro opere di Shakespeare: “La tempesta”, “Sogno di una notte d’estate”, “Otello” e “La dodicesima notte”. Sono molto di piú. Sono la voce che un poeta ha saputo dare ai personaggi, ascoltandoli, immaginandoli e vedendoli in scena. Sono traduzioni nate per la scena, che è il loro luogo naturale. Continua a leggere

Patrizia Cavalli, cinque poesie

Patrizia Cavalli

Addosso al viso mi cadono le notti
e anche i giorni mi cadono sul viso.
Io li vedo come si accavallano
formando geografie disordinate:
il loro peso non è sempre uguale,
a volte cadono dall’alto e fanno buche,
altre volte si appoggiano soltanto
lasciando un ricordo un po’ in penombra.
Geometra perito io li misuro
li conto e li divido
in anni e stagioni, in mesi e settimane.
Ma veramente aspetto
in segretezza di distrarmi
nella confusione perdere i calcoli,
uscire di prigione
ricevere la grazia di una nuova faccia.

Da “Il cielo”, in Patrizia Cavalli, Poesie (1974-1992), Einaudi, Torino, 1992 Continua a leggere

Il premio McKim Medal a Patrizia Cavalli e Giorgio Moroder

 

Patrizia Cavalli okROMA E NEW YORK — L ’American Academy in Rome premia la poetessa Patrizia Cavalli e il produttore e performer Giorgio Moroder, nell’ambito del McKim Medal Gala, il 9 giugno 2016 alle 20.00, a Villa Aurelia, Roma.

La serata, tra gli eventi più interessanti e di alto profilo della stagione primaverile, celebra i vincitori per il loro eccezionale contributo al panorama culturale italiano, raccogliendo fondi per sostenere le borse di studio per artisti e studiosi italiani che potranno grazie a questa iniziativa lavorare e vivere per tre/cinque mesi presso l’American Academy in Rome. Continua a leggere