Enzo Golino, “Dentro la letteratura”

“Gli storici dovrebbero tener conto dei documenti letterari per ricostruire il senso e le vicende di un’epoca”. Parola di Enzo Golino, che con questo spirito ha affrontato la stesura del suo ‘Dentro la letteratura, Ventuno scrittori parlano di scuola, natura, operai, lingua e dialetto, storia’, edito da Bompiani nel 2011, (€ 9,90).

Critico militante tra i più noti, dal 1972 al 1974 l’autore ha intervistato Giorgio Bassani, Lalla Romano, Lucio Mastronardi, Domenico Rea sulla scuola; Alberto Moravia, Luigi Malerba, Raffaele La Capria, Attilio Bertolucci sulla natura.

Ancora, Carlo Bernari, Romano Bilenchi, Vasco Pratolini, Ottiero Ottieri, Paolo Volponi, Nanni Balestrini sul lavoro operaio; Pier Paolo Pasolini, Tullio De Mauro, Carlo Cassola, Ignazio Buttitta, Umberto Eco sulla lingua e il dialetto; Franco Fortini, Arrigo Benedetti, Alberto Moravia sulla storia.

Il coro di voci, tra le maggiori della cultura non solo italiana, evoca in questo volume, in dialoghi mai accademici, aspetti della sensibilità individuale e collettiva di sorprendente attualità.

Enzo Golino collabora a ‘L’Espresso’, ‘La Repubblica’,  ‘Il Venerdì’ e altre testate. Tra i suoi titoli: ‘Cultura e mutamento sociale’ (1969); ‘Letteratura e classi sociali’ (1976); ‘La distanza culturale’ (1980); ‘Pasolini, il sogno di una cosa’ (1985); ‘Parola di Duce. Il linguaggio totalitario del fascismo’ (1994); ‘Sottotiro. 48 stroncature’ (2002); ‘Madame Storia & Lady Scrittura. Saggi Cronache Interviste’ (2011).

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

  1. Pingback: Kataweb.it - Blog - LETTERATITUDINE di Massimo Maugeri » Blog Archive » 27 GENNAIO: GIORNO DELLA MEMORIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *