Per Andrea Zanzotto… lontan massa son ‘ndat pur stando qua …

Giovedì 17 novembre 2011, alle ore 17:30, inaugurazione della mostra PER ANDREA ZANZOTTO Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, Sale espositive di Palazzo Loredan, Campo Santo Stefano, Venezia.

(dal 18 novembre al 17 dicembre 2011)

Ad un mese dalla scomparsa di Andrea Zanzotto, l’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti ricorda il grande poeta e socio onorario con la mostra del fotografo Graziano Arici “Per Andrea Zanzotto… lontan massa son ‘ndat pur stando qua …”

La mostra si svolge nella sede di Palazzo Loredan dal 18 novembre al 17 dicembre, con contributo della Regione del Veneto.

Pensata e voluta per i 90 anni del poeta, la mostra è ora percorsa dall’emozione della sua recente morte, lungo una cinquantina di scatti realizzati dal fotografo veneziano che nell’ultimo periodo ha avuto occasione di incontrare più volte Zanzotto.

Alcune immagini ritraggono il poeta in situazioni pubbliche, con altri poeti ed intellettuali. Ma il cuore della mostra è nella serie di fotografie che mostrano Zanzotto nel suo paesaggio domestico, tra le cose semplici di cui si circondava come i vecchi utensili, l’amato gatto, i piccoli soprammobili e poi le carte e i tanti libri. Quella dimensione sommessa che specie negli ultimi anni il poeta non sapeva e voleva abbandonare, clima indispensabile per il suo lavoro e la sua ispirazione.

Le fotografie di Arici, dunque, non hanno un intendimento celebrativo e documentario, ma offrono l’emozione di un incontro ravvicinato con il poeta e con il suo mondo privato.

Andrea Zanzotto, socio corrispondente dell’Istituto Veneto dal 1984, fu eletto socio onorario nel 2007. Proprio all’Istituto si svolse nel marzo 2009 la sua ultima venuta a Venezia per presentare il volume “Andrea Zanzotto. In questo progresso scorsoio. Conversazione con Marzio Breda”.

Aperto dal lunedì al sabato, dalle 11.00 alle 18.00
ingresso libero

informazioni
www.istitutoveneto.it

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *