A Milano, nasce “Area P – Milano incontra la poesia”

Si inaugura domenica 4 marzo, alle 11, in Sala Alessi a Palazzo Marino, ‘Area P – Milano incontra la poesia’: il ciclo di incontri dedicati alla poesia, promossi dalla Presidenza del Consiglio comunale e dall’assessorato alla Cultura del Comune di Milano.

Ogni prima domenica del mese, alle ore 11, un poeta, un editore o un attore dedicheranno un’ora alla poesia, leggendo componimenti poetici, interpretando un autore o una scelta di poesie. L’ingresso ai reading è gratuito, gli inviti possono essere ritirati presso l’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele a partire dalle 10 di giovedì primo marzo.

Si inizia domenica 4 marzo con Nicola Crocetti, (nella foto qui sotto), uno tra i maggiori editori italiani di poesia, che leggerà alcuni componimenti di autori greci contemporanei, da Kavafis a Seferis. Il primo aprile reading di Franco Loi dedicato alle sue poesie, mentre Vivian Lamarque il 13 maggio leggerà i propri testi. Per concludere, il 3 giugno Fawzi al Delmi che leggerà Adonis.

“Questa iniziativa, intitolata ‘scherzosamente’ Area P, vuole unire Milano riportando l’attenzione su un ambito culturale un po’ trascurato, qual è quello della poesia – ha detto il Presidente del Consiglio comunale Basilio Rizzo -. E’ l’inizio di un’avventura che vorremmo proseguisse con altri incontri e altri artisti, capaci di illustrare anche la contemporaneità con il linguaggio intimo della poesia”. “Milano è, a ragione, considerata la capitale dell’editoria e vanta una straordinaria tradizione nel campo della poesia – ha detto l’assessore alla Cultura Stefano Boeri -. Molti celebri poeti sono nati o vissuti in questa città, quindi questa rassegna è un giusto riconoscimento al talento, alla passione e all’indole nascosta di Milano”.

VEDI QUI: VIDEO, LUIGIA SORRENTINO LEGGE KAVAFIS

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *