Il ‘carteggio’ di Michelangelo premiato in Francia

L’edizione bilingue (testo italiano e traduzione francese a fronte) del ‘Carteggio’ di Michelangelo, pubblicata nella collana ‘Bibliothéque italienne’ (Les Belles Lettres), diretta da Nuccio Ordine e Yves Hersant, ha vinto in Francia il prestigioso Prix Sévigné 2011-2012.

Il curatore del volume, Adelin Charles Fiorato, professore onorario nell’Università Paris – III Sorbonne-Nouvelle, ha ricevuto il premio nei giorni scorsi a Parigi, nella sede centrale del Gruppo La Poste. Alla cerimonia, oltre agli autori dei quattro volumi finalisti e ai rappresentanti delle quattro case editrici che li hanno pubblicati (Gallimard, Honoré Champion, Zoè e naturalmente Les Belles Lettres), hanno partecipato anche i direttori della collana, Ordine (professore ordinario di Letteratura italiana nell’Università della Calabria) e Hersant (Directeur d’Etudes all’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi).

“La traduzione e il prezioso commento di Charles Adelin Fiorato – ha sottolineato lo scrittore Charles Dantzig, componente la giuria – hanno reso accessibile, per la prima volta, al grande pubblico francese un carteggio che rivela aspetti straordinari della personalità di Michelangelo”. “La giuria – ha aggiunto Dantzig – ha voluto anche premiare la prestigiosa collana diretta da Nuccio Ordine e Yves Hersant che raccoglie oltre trenta volumi di classici italiani con il testo originale a fronte e con introduzioni e commenti di alto valore scientifico.

Si tratta della collana più importante in Francia per la letteratura italiana, non a caso pubblicata da Les Belles Lettres, una casa editrice che si è distinta nel mondo per le sue celebri edizioni critiche di classici latini e greci”.

Fiorato poi ha ricordato i molti anni dedicati alla traduzione e al commento delle lettere di Michelangelo: “Ho passato momenti bellissimi, in compagnia di Michelangelo: ho potuto seguire passo passo, lungo l’arco della sua vita, la sua evoluzione, le sue gioie, i suoi dolori, le sue acute riflessioni sull’arte, i momenti di esasperazione e di esaltazione. Dopo aver tradotto tutte le sue poesie, pubblicate sempre nella collana di Nuccio Ordine e Yves Hersant, era necessario per me e per i lettori francesi avere anche una traduzione integrale delle sue lettere”.

“Si tratta per me e per Hersant – ha quindi detto Ordine – di una grande gioia, di una straordinaria ricompensa per l’impegno che oggi l’edizione di classici richiede, in un momento così difficile per la vita dell’editoria erudita nella cultura europea”. Ordine e Hersant dirigono per ‘Les Belles Lettres’ anche la collana bilingue ‘Les oeuvres complètes de Giordano Bruno’.

Intanto, la casa editrice Bompiani ha annunciato per marzo l’uscita dei primi due volumi di una nuova collana di classici, ‘Classici della letteratura europea’, diretta da Ordine. Si tratta della pubblicazione – sempre in edizione bilingue: testo francese e traduzione italiana a fronte – dei Saggi di Michel de Montaigne (a cura di Fausta Garavini e André Tournon) e del ‘Gargantua e Pantagruele’ di François Rabelais (a cura di Lionello Sozzi e Mireille Huchon).

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *