Presentazione Almanacco dello Specchio

Giovedì 8 marzo 2012, ore 21:00, presentazione con Maurizio Cucchi e Antonio Riccardi a Milano dell’Almanacco dello Specchio 2010-2011. Organizzazione a cura di Amos Mattio.  Interverranno Alberto Bellocchio, Francesca Fornari, Tomaso Kemeny, Mariella Cerutti Marocco, Amos Mattio, Ottavio Rossani, Carla Saracino, Mary Barbara Tolusso, Nicola Vitale.

Un grande poeta, una delle voci più originali e autorevoli del secondo Novecento, Giovanni Giudici, è scomparso quest’anno. A lui dedica un saggio Alberto Bertoni in apertura di questo numero dell’Almanacco dello Specchio, che propone anche la rilettura dei versi di uno scrittore notissimo e giustamente amato per la sua importante opera narrativa, Goffredo Parise, ma quasi sconosciuto come poeta. Inoltre, a cinquant’anni dalla morte, vengono presentati testi inediti di Lorenzo Calogero, una personalità poetica quanto mai inquieta e potente, il cui valore attende ancora un adeguato riconoscimento.Un capitolo è poi riservato alla poesia svedese, a cinque poeti membri dell’Accademia di Svezia, e cioè Kjell Espmark, Patarina Frostenson, Kristina Lugn, Anders Olsson, Jesper Svenbro, Birgitta Trotzig, Per Wästberg. Altre presenze di autori stranieri, tutti di primissimo piano in campo europeo, sono quelle dell’italo-franceseJean-Charles Vegliante, della tedesca Monika Rinck, di Nachoem M. Wijnberg e della polacca Marzanna Bogumila Kielar. Particolarmente nutrita la partecipazione di autori italiani: di generazioni, notorietà e tendenze diverse, com’è nelle caratteristiche dell’Almanacco. Torna Pier Luigi Bacchini con una significativa campionatura dei suoi lavori in corso, e con lui, tra gli altri, Roberto Mussapi, Renato Minore, Tomaso Kemeny, Alberto Bellocchio, Mariella Cerutti Marocco, Elena Clementelli, Francesco Scarabicchi. La proposta dei giovani, curata da Mario Benedetti, comprende tre voci nuove: Giorgio Meledandri, Carla Saracino, Amos Mattio. Infine, il viaggio del poeta-pittore Nicola Vitale e l’intervista di Mary Barbara Tolusso a Pier Aldo Rovatti, che indaga i rapporti tra poesia e filosofia.

Palazzina Liberty, Largo marinai d’Italia 1 – ingresso libero

http://www.lacasadellapoesia.com/ShowObj1.asp?ID=246

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *