Video, Luigia Sorrentino legge Pier Paolo Pasolini

Appuntamento

Luigia Sorrentino legge la poesia Lo scandalo del contraddirmi, dell’essere di Pier Paolo Pasolini tratta da Le ceneri di Gramsci,  apparso per la prima volta in Nuovi Argomenti  (novembre 1955 – febbraio 1956).

Nella video-lettura le immagini della rivolta dei No-Tav in Val di Susa e i versi di Pier Paolo Pasolini. Ma anche le immagini – in bianco e nero – della battaglia di Valle Giulia di Roma, del 1968, con lo scontro tra polizia e manifestanti.

E’ vero: Pasolini difese i poliziotti, dicendo che avevano un’origine proletaria, a differenza dei giovani contestatori, che erano invece, figli della borghesia. Ma è ovvio che si tratta di due epoche differenti e opposte. Luigia Sorrentino si è solo accostata al sentimento politico della dimensione pasoliniana, senza slittamenti, o slanci retorici, soltanto per porre la domanda: ‘Ieri, è come oggi’?

A voi la risposta, il commento.

Buona visione e buon ascolto.

http://www.rainews24.rai.it/ran24/clips/2012/03/le-ceneri-di-pasolini-luigia.mp4
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

  1. Lottare con coloro che dovrebbero proteggerti è dilaniante!

    Bellissimo e commovente!

    Pasolini avrebbe sicuramente condiviso.

    STUPRO AUTORIZZATO

    Tu così forte
    Da impedirmi il pensiero
    Da strozzarmi il respiro
    Da sterilizzare la volontà
    Com’è successo?
    Come sempre nella storia!
    Madama Democrazia
    Utilizzata come bandiera
    E poi buttata nel cesso.
    Deboli noi come non mai
    Forti loro come non mai
    E tu come un padre
    Con le dita sotto la gonna della figlia
    Pronto a chiamarla puttana
    Se osa ribellarsi.
    Oggi ucciderò la mia paura!

    Maria Dilucia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *