Poeti per Telethon

Appuntamento

Il mercatino di Natale di Telethon a Pratola Serra, in provincia di Avellino, si arricchisce del prezioso contributo dei poeti.
L’appuntamento è per sabato 15 e domenica 16 dicembre 2012, dalle ore 9.00 alle ore 19.00, lungo Corso Vittorio Emanuele, che anche quest’anno ospita il tradizionale mercatino di Natale a favore di “TELETHON”. L’iniziativa vedrà la sua conclusione nel concerto del Piccolo Coro Telethon con i bambini di Pratola Serra diretto da Rita D’Amore – che ha anche curato la manifestazione – il 20 dicembre 2012 , alle 19.00, nella Chiesa di Maria S.S. Addolorata.
Telethon è l’unica fondazione in Italia che si occupa di finanziare progetti di ricerca scientifica su patologie che altrimenti non avrebbero la possibilità di essere studiate e curate. La frase di Mark Twain, Il miglior modo per essere felici è rendere felice qualcun altro, è il tema che quest’anno caratterizza tutta la collezione di regali solidali per il Natale 2012. Su tutti gli oggetti è scritta la frase di Twain seguita da un allegro disegno che mostra tre bambini che giocano. Nel mercatino di Pratola Serra oltre alla collezione di Telethon, il visitatore troverà tanti piccoli oggetti preparati a mano e in più da quest’anno c’è il prezioso contributo poetico.

Poeti per Telethon è la novità del mercatino di Pratola Serra. Rappresentazioni poetiche scritte su foglietti di carta pergamena, memorie, sigilli di tempo, ricordi e pensieri come mezzi per sperare nella ricerca.

I poeti che hanno aderito all’evento sono: Licia Giaquinto, Bruno Galluccio, Claudio Damiani, Antonietta Gnerre, Luigia Sorrentino, Domenico Cipriano, Cosimo Caputo, Raffaele Barbieri, Antonio e Vincenzo D’Alessio, Enzo Rega, Monia Gaita, Rossella Luongo, Alessandro Di Napoli, Claudia Iandolo.

Mercatino di Telethon
Associazione socio-culturale “Agorà” Pratola Serra (AV)
Sabato 15 e Domenica 16 dicembre, dalle ore 9.00 alle ore 19.00, Corso Vittorio Emanuele

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti (3)

  1. Ogni vita è un ricordo:proprio come quei foglietti di carta che si smarriscono nelle memorie di altre vite.E ogni vita è una vita fatta di tutte le vite che abbiamo incontrato ed amato. Complimenti per la bella iniziativa e continuiamo a sperare!

  2. Grazie grazie…
    continuiamo a sperare, nel futuro, nella scienza, nella capacità di dare una direzione alla genetica…
    con affetto
    Luigia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *