Tonino Guerra, a un anno dalla scomparsa

Appuntamento

A un anno dalla scomparsa di Tonino Guerra, il prossimo 21 marzo, la provincia di Rimini ha presentato le iniziative per ricordare il poeta e sceneggiatore che – dal 16 marzo 2013, giorno del suo compleanno – si svolgeranno per una settimana tra Santarcangelo, Pennabilli, Savignano, Rimini e Verona, dove l’accademia mondiale della poesia gli dedicherà un omaggio.

Lorenzo Valenti, sindaco di Pennabilli, il piccolo comune romagnolo dove il poeta e sceneggiatore riposa nel giardino che guarda la valle nella sua Casa dei Mandorli, ha ricordato che tra gli obiettivi più importanti c’è il consolidare il patrimonio di Tonino Guerra per rilanciarne l’immagine a livello internazionale.

Non a caso giovedì 21:00 alle 17:00 a Pennabilli i sindaci dell’Alta Valmarecchia si incontreranno per un momento di programmazione. Il ricco programma delle celebrazioni parte da Santarcangelo sabato 16 mrzo, con l’inaugurazione di due ceramiche dedicate al Maestro, una nella casa in piazza Ganganelli, l’altra, nel parco della fiera dove nascera’ ‘L’orto luminoso’.

Al pomeriggio aprirà il nuovo museo ‘Nel mondo di Tonino Guerra’ all’ex monte di pietà dove verranno esposte le 300 opere sparse per il mondo ricomprate dal figlio Andrea per riportarle a casa.

Tanti anche gli spettacoli: al teatro Supercinema di Santarcangelo con la partecipazione di Fabio De Luigi si terrà un omaggio alla Russia, dove Tonino Guerra ha trascorso molti anni.

Giovedì 21 marzo, le celebrazioni si spostano a Pennabilli, dove Guerra ha vissuto gli ultimi 20 anni della sua vita. La dimora Guerra sarà aperta al pubblico per tutta la settimana.

Il 24 marzo poi alla Cineteca di Rimini in via Gambalunga, dalle 21:00, saranno proiettati ‘Il lungo viaggio’ e ‘Diario segreto di Amarcord’.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *