Tonino Guerra, a un anno dalla scomparsa

Appuntamento

A un anno dalla scomparsa di Tonino Guerra, il prossimo 21 marzo, la provincia di Rimini ha presentato le iniziative per ricordare il poeta e sceneggiatore che – dal 16 marzo 2013, giorno del suo compleanno – si svolgeranno per una settimana tra Santarcangelo, Pennabilli, Savignano, Rimini e Verona, dove l’accademia mondiale della poesia gli dedicherà un omaggio.

Lorenzo Valenti, sindaco di Pennabilli, il piccolo comune romagnolo dove il poeta e sceneggiatore riposa nel giardino che guarda la valle nella sua Casa dei Mandorli, ha ricordato che tra gli obiettivi più importanti c’è il consolidare il patrimonio di Tonino Guerra per rilanciarne l’immagine a livello internazionale. Continua a leggere

Omaggio a Tonino Guerra

Grande successo di pubblico a Verona per le celebrazioni della Giornata Mondiale della Poesia proclamata dall’Unesco organizzate dall’Accademia Mondiale della Poesia e dedicate quest’anno a Tonino Guerra (nella foto).
La manifestazione, patrocinata fra gli altri dal ministero per i Beni e le Attività Culturali, dal ministero degli Affari Esteri, dalla commissione nazionale italiana per l’Unesco e da Rai Teche, ha visto la partecipazione, oltre a Tonino Guerra, di star internazionali del mondo del cinema quali i registi Theo Angelopoulos e Wim Wenders, oltre a Francesco Barilli, Bustric, Paolo Paoloni e Andrea Guerra, figlio di Tonino, compositore. Molti i contributi video con messaggi di auguri al festeggiato da parte di Gian Luigi Rondi, presidente del Festival del Cinema di Roma, Felice Laudadio, direttore della Casa del Cinema, i fratelli Taviani e Francesco Rosi.
Il cancelliere Nadir M. Aziza ha consegnato la medaglia realizzata da Riccardo Cassini e il diploma d’onore dell’Accademia Mondiale della Poesia a Tonino Guerra “in considerazione del suo contributo al rinnovamento della poesia italiana e alla valorizzazione della sua espressione dialettale, per aver inciso sul cinema italiano e mondiale del XX secolo col suo apporto multiforme e geniale”. Consegnato a Tonino Guerra anche un altro premio speciale realizzato dall’artista informale Marcello Lo Giudice: una scultura realizzata con delle farfalle in omaggio alla poesia scritta dal poeta sceneggiatore.