Valerio Rocco Orlando, The Reverse Grand Tour

Appuntamento

Valerio Rocco Orlando,The Reverse Grand Tour a cura di Ludovico Pratesi e Angelandreina Rorro alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Roma (fino al 28 aprile 2013).
The Reverse Grand Tour è un ambizioso progetto realizzato, lungo l’arco di un anno, dall’artista italiano Valerio Rocco Orlando, grazie a una residenza itinerante in alcune delle più prestigiose accademie straniere di Roma: un’esperienza mai avvenuta prima, concepita proprio per osservare dall’interno un sistema formativo e culturale unico al mondo e, allo stesso tempo, analizzare l’evoluzione e la natura del Grand Tour oggi, attraverso la relazione degli artisti stranieri con la città.


Al termine di questo viaggio, alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, nella sua prima esposizione personale presso una pubblica istituzione in Italia, Valerio Rocco Orlando svela in anteprima assoluta i risultati della ricerca: una videoinstallazione con i ritratti degli artisti stranieri che raccontano, come in una conversazione a più voci, il proprio punto di vista in prima persona (ognuno nella sua lingua nativa, con i sottotitoli in italiano), e una serie di fotografie con vedute degli interni degli studi, in cui viene rovesciato il concetto tradizionale di camera con vista.

La scelta dei curatori, Ludovico Pratesi e Angelandreina Rorro, di presentare il lavoro di un artista della nuova generazione in relazione ad alcune opere storiche della collezione della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, legate al Grand Tour e agli autoritratti e ritratti degli artisti del XIX e XX secolo, pone la questione dell’attualità del concetto di accademia e, insieme, della relazione tra la capitale e gli artisti internazionali che la visitano e la vivono per tradizione ogni anno.

In collaborazione con i servizi educativi della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea sono previste inoltre, per tutta la durata della mostra,una serie di”lezioni dal vivo” in cui Valerio Rocco Orlando incontra studenti e adulti per riflettere sul ruolo dell’artista nella società di oggi.

The Reverse Grand Tour è un progetto realizzato grazie al supporto dell’Istituto Svizzero di Roma, della Real Academia de España en Roma, della Deutsche Akademie Rom Villa Massimo del Circolo Scandinavo e del MACRO Museo d’Arte Contemporanea Roma.


Valerio Rocco Orlando (Milano, 1978), dopo una laurea in drammaturgia all’Università Cattolica di Milano e un master in regia alla Queen Mary University di Londra, compone articolate installazioni, video, fotografie e libri che, in bilico tra dialogo corale e ritratto intimista, mettono in scena la relazione tra individuo e comunità, allo scopo di ripensare il senso di appartenenza nella società contemporanea.

Loading…

Tra le mostre personali: ¿Qué Educación para Marte?, Villa Panza, Varese, 2013; Quale Educazione per Marte?, Nomas Foundation, Roma, 2011; Lover’s Discourse, Careof DOCVA, Milano, 2011; Lover’s Discourse, Momenta Art, New York, 2010; Coexistence, Galleria Tiziana Di Caro, Salerno, 2010; Niendorf (The Damaged Piano), Galleria Maze, Torino, 2008; The Sentimental Glance, Galleria Maze, Torino, 2007.
Tra le mostre collettive: XI Bienal de La Habana, Centro de Arte Contemporáneo Wifredo Lam, L’Avana, 2012; Neon. La materia luminosa dell’arte, MACRO Museo d’Arte Contemporanea, Roma, 2012; Re-generation, MACRO Museo d’Arte Contemporanea, Roma, 2012; Estate, Marianne Boesky Gallery, New York, 2012; Nurture Art, Chelsea Art Museum, New York, 2011; videoREPORT ITALIA: 08_09, GC. AC, Monfalcone, 2010; Emerging Talents – New Italian Art, CCCS, Palazzo Strozzi, Firenze, 2009.

Nel 2009 Valerio Rocco Orlando ha vinto il premio ISCP New York promosso da Parc/Seat/Gai e nel 2011 una Civitella Ranieri Foundation Fellowship nella sezione Arti Visive.

Informazioni tecniche Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea
Viale delle Belle Arti 131, Roma
Ingresso per disabili: via Gramsci 73 Sede Orari di apertura Martedì – Domenica dalle 9.30 alle 19.30
(la biglietteria chiude alle 18.45)
www.gnam.beniculturali.it
Ufficio Stampa Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea
s-gnam.uffstampa@beniculturali.it
www.gnam.beniculturali.it

 

Valerio Rocco Orlando The Reverse Grand Tour Curated by Ludovico Pratesi and Angelandreina Rorro, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Rome
March 6th – April 28th 2013. Opening Tuesday March 5th, 2013 at 6 p.m. (Press preview at 12 a.m.)

The Reverse Grand Tour is an ambitious project realized, over the period of a year, by the Italian artist Valerio Rocco Orlando, following a series of ad hoc residencies in some of the most prestigious foreign academies in Rome. This was a unique experience,
conceived specifically to observe, from the inside, an educational and cultural system that is unmatched in the world and, at the same time, to analyze the development and nature of the Grand Tour today, through the relationship between foreign artists and the city. This journey now completed, Valerio Rocco Orlando unveils, at the Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea in Rome, and in his first solo show at a public institution in Italy, the results of the research. The exhibition consists of a video installation with portraits of the foreign artists who explain, as if in a group conversation, their personal point of view (each in their own mother tongue, with subtitles in Italian), and a series of photographs showing a panorama of the inside of the studios – reversing the traditional concept of a ‘room with a view’.

The decision of the curators, Ludovico Pratesi and Angelandreina Rorro, to showcase the work of an artist from the new generation alongside some of the historic works from the collection of the Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, linked to the Grand Tour and to the self-portraits and portraits of 19th and 20th Century artists, raises the issue of the relevancy of the academies as a concept and, at the same time, examines the relationship between the capital and the international artists who, by tradition, come to visit and live in the city every year. In addition, in cooperation with the education department of the Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, and for the full duration of the exhibition, a series of in-person lectures is planned, in which Valerio Rocco Orlando will meet students and others to reflect on the imagery and the role of the artist in today’s society.

Loading…
The Reverse Grand Tour is a project realized with the support of the Istituto Svizzero di Roma, the Real Academia de España en Roma, the Deutsche Akademie Villa Massimo, the Circolo Scandinavo and the MACRO Museo d’Arte Contemporanea Roma. Valerio Rocco Orlando (Milan, 1978) received a BA in Dramaturgy from Università Cattolica in Milan and an MA in Film Directing from Queen Mary, University of London. Crossing the threshold from an intimate portrait to a choral dialogue, through film, photography and installation, Valerio Rocco Orlando’s community-based projects focus on the relation between individual and collective identity in order to explore and enhance the complexity of human relationships in contemporary society. His solo shows include: ¿Qué Educación para Marte?, Villa e Collezione Panza, Varese, 2013; Quale Educazione per Marte?, Nomas Foundation, Rome, 2011; Lover’s Discourse, Careof DOCVA, Milan, 2011; Lover’s Discourse, Momenta Art, New York, 2010; Coexistence, Galleria Tiziana Di Caro, Salerno, 2010; Niendorf (The Damaged Piano), Galleria Maze, Turin, 2008; The Sentimental Glance, Galleria Maze, Turin, 2007.
Among his group shows: XI Bienal de La Habana, Centro de Arte Contemporáneo Wifredo Lam, Havana, 2012; Neon. La materia luminosa dell’arte, MACRO Museo d’Arte Contemporanea, Rome, 2012; Re-generation, MACRO Museo d’Arte Contemporanea, Rome, 2012; Estate, Marianne Boesky Gallery, New York, 2012; Nurture Art, Chelsea Art Museum, New York, 2011; videoREPORT ITALIA: 08_09, GC. AC, Monfalcone, 2010; Emerging Talents – New Italian Art, CCCS, Palazzo Strozzi, Florence, 2009.

In 2009 Valerio Rocco Orlando won the Iscp New York Prize promoted by Parc/Seat/Gai and in 2011 he was awarded a Civitella Ranieri Foundation Fellowship in Visual Arts.

Technical information Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea
Viale delle Belle Arti 131, Roma
Tuesday – Sunday from 9.30 a.m. to 7.30 p.m.
(Ticket office closes at 6.45 p.m.)
Closed on Mondays
www.gnam.beniculturali.it
Where When Ticket office Press office Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea
s-gnam.uffstampa@beniculturali.it
www.gnam.beniculturali.it

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

  1. Oggi gli “artisti” vogliono fare tutto alla rovescia, ma gli alberi esposti con le radici verso il cielo e la chioma verso terra in due mesi si sono rigirati perche’ le foglie amano la luce del sole e le radici le profondita’ della terra.
    Certi esperimenti rimangono solo tali. (North Adams, MASSMoCA, USA 2002). Auguro un successo pedagogico a questo esperimento che spero faccia conoscere al pubblico non solo le faccie, ma anche i pensieri degli stranieri che hanno amato il nostro paese e imparato tanto vivendoci con instancabile curiosita’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *