Presentazione, Partita di anime

 

giovanni-agnoloni-partita-di-animeGiovedì 2 ottobre, alle ore 18,30, a Roma, presso la Libreria “Fahrenheit 451” (Campo de’ Fiori 44) verrà presentato il romanzo Partita di anime di Giovanni Agnoloni (Galaad Edizioni), spin-off del romanzo d’esordio dell’autore (Sentieri di notte, pubblicato anche in lingua spagnola). Partita di anime è il secondo atto della saga “della fine di internet”, che ipotizza, in un futuro ormai prossimo, il crollo della Rete e l’impossibilità di un ritorno al prima.

L’autore sarà presentato da Sandro Battisti, scrittore e co-fondatore del movimento connettivista.

Partita di anime è formato da due racconti a sé stanti, eppure legati da un filo sottile, sullo sfondo di un’Europa ormai priva della Rete. Nel primo, un giornalista indaga sull’omicidio di un assicuratore italiano nel cuore di Amsterdam. Sulle tracce dell’assassino, scoprirà di essere al centro di una partita di anime impegnate a ricucire il tessuto strappato delle proprie vite. Nel secondo seguiamo le peregrinazioni notturne di uno scrittore per le vie di una Firenze segreta, alla ricerca del suo amore perduto. Una lettera ci introduce nell’avvincente spin off di Sentieri di notte, in attesa degli eventi che animeranno il suo sequel, in prossima uscita.

Giovanni Agnoloni, Partita di anime, (Galaad Edizioni 2014, pagine 88, euro 10)

Rassegna stampa:

http://giovanniag.wordpress.com/partita-di-anime-spin-off-di-sentieri-di-notte/  e http://giovanniag.wordpress.com/sentieri-di-notte-romanzo/

Distributori: Medialibri Diffusione srl, Libro Co. Italia srl e Centro Libri

Per informazioni:

http://www.galaadedizioni.com

LIBRERIA FAHRENHEIT 451 
CAMPO DE’ FIORI 44 
00186 ROMA 

_____

Giovanni Agnoloni (Firenze, 1976) ha pubblicato il romanzo Sentieri di notte (Galaad, 2012), tradotto anche in spagnolo (Senderos de noche, El Barco Ebrio, 2014), e i saggi Tolkien e Bach. Dalla Terra di Mezzo all’energia dei fiori (Galaad, 2011), Nuova letteratura fantasy (Eumeswil e Sottovoce, 2010) e Letteratura del fantastico. I giardini di Lorien (Spazio Tre, 2004). Curatore e co‐autore di Tolkien. La Luce e l’Ombra (Senzapatria, 2011) e co-traduttore (con Marino Magliani) di Bolaño selvaggio (Senzapatria, 2012), ha tradotto opere di Jorge Mario Bergoglio, Amir Valle, Peter Straub, Tania Carver e Noble Smith. Scrive sui blog http://lapoesiaelospirito.wordpress.com e http://www.postpopuli.it. Il suo blog e sito personale è http://giovanniag.wordpress.com.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *