“Leggere Seamus Heaney”

 

seamus_heaney_febbraroA “Libri Come” all’Auditorium Parco della Musica, Spazio Garage, Officina, Via Pietro da Coubertin, 1

Sabato 14 marzo
dalle 20 alle 21, presentazione del libro: “Leggere Seamus Heaney” di Paolo Febbraro, (Fazi, 2015).

Interviene l’autore e  Piero Boitani

Seamus Heaney, (1939-2013), Premio Nobel per la Letteratura nel 1995, è considerato unanimemente uno dei maggiori poeti di lingua inglese del Novecento. 

Scomparso nell’estate del 2013, l’irlandese Seamus Heaney è stato uno dei grandi della letteratura degli ultimi decenni: premio Nobel per la Letteratura nel 1995, è stato definito «il più importante poeta irlandese dopo Yeats». 

In questo saggio, Paolo Febbraro ripercorre l’intera opera del grande poeta, offrendo nuove prospettive e originali chiavi di lettura, anche per chi della vita e della produzione di Heaney non conosce ancora nulla. L’autore utilizza alcuni colloqui privati avuti col poeta e dei documenti mai pubblicati prima. Ne emerge una visione complessiva dell’uomo, del suo tempo e della sua arte. Seamus Heaney è un autore storico del catalogo della Fazi Editore, che lo ha pubblicato per la prima volta nel 1995, anno di nascita della casa editrice e stesso anno in cui il poeta vinse il Nobel. 

Oggi, a vent’anni da quella storica pubblicazione, la casa editrice rende omaggio a uno dei poeti più amati del Novecento con questo ritratto inedito. 

____

Paolo Febbraro Nato a Roma nel 1965, è poeta e saggista. Tra i suoi lavori più recenti ricordiamo Il bene materiale, L’idiota. Una storia letteraria e Fuori per l’inverno. Si occupa di letteratura e in particolare di poesia sulle pagine culturali del Sole 24 Ore.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *