Giorgio Caproni al Premio Poesia Città di Fiumicino

Questa foto di Giorgio Caproni ritratto a scuola, con una delle sue classi, compare sulla copertina del libro “Caproni maestro” scritto da Marcella Bacigalupi e Piero Fossati edito da Il Melangolo nel 2010.

Fra questi bambini c’è un futuro artista, Pietro di Giambattista, un taletuoso fotografo premiato per la sezione FOTOGRAFA UNA POESIA dalla giuria specializzata del Premio Poesia Città di Fiumicino 2018, abbinata alla poesia di Davide Toffoli: “Io non ho nessuno che mi abbraccia”.

IO NON HO NESSUNO CHE MI ABBRACCIA

Siamo gli occhi infranti
degli incontri mai fatti.
Siamo i segni profondi
dei volti soltanto sfiorati.
Siamo gli attimi persi
a cercare nel vuoto… A fissare
quell’anima instabile
che dentro
       si muove
con fare marziano.
Riluce.
C’è una crepa in ogni cosa…
Da lì entra la luce.

Quest’anno il premio poesia città di Fiumicino ha celebrato Giorgio Caproni in due modi differenti: premiando il lavoro filologico e cura di Elisa Donzelli delle traduzioni di Giorgio Caproni delle Poesie di René Char e premiando l’opera fotografica realizzata da Pietro di Giambattista, un suo ex allievo.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

  1. Per dovere di cronaca il concorso fotografico ” FOTOGRAFA UNA POESIA “, è stato organizzato dall’Associazione Culturale “L’ATTIMO” e nello specifico dalla sua scuola di fotografia, nella giuria oltre a tre membri della giuria del Premio Poesia Città di Fiumicino, c’erano Olmo Amato, regista cinematografico e fotografo e Massimo Fidale, presidente della su citata associazione , direttore e docente della scuola di fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *