I vincitori del Premio Vitaliano Brancati 2011

Dal 22 al 25 settembre, presso l’Auditorium Sant’Anna di Via Roma, 254 a Zafferana Etnea, si svolgerà la 42esima edizione del Premio Letterario Vitaliano Brancati (nella foto).

La giuria, composta da Luisa Adorno, Rosaria Barbagallo, Maurizio Cucchi, Antonio Di Mauro, Giorgio Ficara, Simonetta Fiori, Stefano Giovanardi, Piero Isgrò e Salvatore Scalia ha nominato i vincitori di questa edizione 2011: per la sezione narrativa, Marco Lodoli con “Italia” (Einaudi); per la saggistica, Ermanno Rea con “La fabbrica dell’obbedienza”  (Feltrinelli) e per la poesia, Milo De Angelis con  “Quell’andarsene nel buio dei cortili” (Mondadori). 

Una segnalazione da parte della giuria è stata rivolta a Marco Balzano per “Il figlio del figlio” (Avagliano) motivata dal gradimento del gruppo di lettura e per i contenuti così fortemente legati al ricordo di un tempo perduto.

Rosaria Barbagallo, Presidente del comitato organizzatore ha affermato: “Il premio Brancati, come ogni anno, è accompagnato da un convegno che ha una grande valenza culturale. Il titolo di quest’anno è dedicato a Federico De Roberto 150 anni dopo: scrittura, traduzione e ricezione nel 150° anniversario dalla nascita. Il nostro è forse l’unico premio letterario che affianca alla premiazione anche un approfondimento culturale di grandi autori e tematiche della letteratura italiana”.

Il premio, nato nel 1967, è dedicato a Vitaliano Brancati che come altri (Luigi Capuana, Federico De Roberto, Giovanni Verga) trascorreva lunghi mesi nella tranquilla cittadina di Zafferana Etnea.

La cerimonia di presentazione si terrà il 25 settembre alle ore 20.00.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

  1. Pingback: Istituto Vincenzo Benini » Blog Archive » Milo De Angelis premiato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *