I poeti a Noto “Per dire Bellezza”

Appuntamento

CITTÀ DI NOTO, Patrimonio dell’Umanità
“Noto – Il Giardino della Bellezza” dal 2 al 4 maggio 2013 PER DIRE BELLEZZA. Progetto di Luisa Mazza in collaborazione con Tiziano Broggiato

Dal 2011 ha luogo a Noto, tra i mesi di aprile e maggio, la manifestazione “Noto – Il Giardino della Bellezza” organizzata dal Comune di Noto in collaborazione con l’Associazione Culturale Art Project, con ovvio richiamo alla magnificenza della città del barocco. Si svolge in tre giorni in cui si concentrano eventi e performance di noti autori e artisti provenienti da tutta Italia e dall’estero, che coinvolgono la vita stessa della città. Così si sono visti all’opera scultori che hanno dato forma alla loro opera lungo la via principale, registi che hanno messo in scena rappresentazioni rese possibili solo dalla partecipazione cittadina, scuole di scrittura che, pur nell’esiguità del tempo a disposizione, hanno prodotto ottimi risultati, poeti che, prima delle loro letture serali, hanno incontrato gli studenti per far conoscere e apprezzare la loro parola, musicisti che si sono esibiti dando luogo a magnifici concerti, artisti visivi che hanno creato installazioni e opere che hanno fatto il giro del web, etc.

La presenza di così numerose figure di spicco e la ricchezza delle molteplici attività hanno conferito alla manifestazione importanti patrocini ed i prestigiosi riconoscimenti della “Presidenza della Repubblica” riversando l’attenzione dei media sulla manifestazione.

L’edizione di quest’anno, che si terrà dal 2 al 4 maggio 2013, vuole fortemente includere nelle sue manifestazioni la presenza di studenti delle scuole primarie e medie dell’intera Sicilia, e non solo, chiamandoli, con la preziosa collaborazione dei loro insegnanti ad aderire al progetto “Per dire Bellezza”.

A questo scopo illustriamo, qui di seguito, le modalità, le informazioni indispensabili per diventare protagonisti dell’evento che, è bene specificarlo, non sarà un concorso, non vedrà perciò vincitori o vinti, ma solamente interpreti di uno scopo comune.
Ogni classe, coordinata da uno o più insegnanti, partecipa inviando non più di tre (3) brevi poesie o pensieri inerenti esclusivamente il tema della BELLEZZA in tutte le sue interpretazioni.

Le poesie o i pensieri, dovranno essere composti al massimo, di tre versi o tre righe di scrittura. Si raccomanda di attenersi strettamente alle indicazioni qui riportate per agevolare la ripartitura finale.

Gli elaborati sono stati inviati al seguente indirizzo mail: perdirebellezza@libero.it entro e non oltre il 19 aprile 2013.

Dopo tale data, una commissione formata da alcuni noti poeti (Tiziano Broggiato, Giancarlo Pontiggia, Loretto Rafanelli e Davide Rondoni ), provvederà a selezionare le poesie e i pensieri proposti scegliendone alcune decine, che saranno integrate e completate con i versi dei poeti  Tiziano Broggiato, Silvia Bre, Giancarlo Pontiggia, Nicola Bultrini, Loretto Rafanelli, Luigia Sorrentino, Davide Rondoni, Claudio Damiani e altri, così da poterne ottenere delle composizioni realizzate in simbiosi con gli studenti.

I poeti che presenzieranno dal vivo alla manifestazione sono: Tiziano Broggiato, Giancarlo Pontiggia, Loretto Rafanelli, Davide Rondoni e Luigia Sorrentino.


CITTÀ DI NOTO
Patrimonio dell’Umanità

I pensieri selezionati saranno resi noti e letti dagli studenti il giorno della grande manifestazione che coinvolgerà tutte le classi partecipanti, insieme ai poeti che leggeranno i testi sviluppati, nell’incontro a Noto e precisamente il 3 maggio, alle ore 11.00 in piazza Municipio.

Alla fine della lettura, tutti i bambini e i ragazzi presenti saranno invitati a “Dire Bellezza”
personalmente, liberando i propri pensieri sul tema, con bigliettini legati a palloncini bianchi che verranno simultaneamente lanciati per potere andare lontano, perchè ogni pensiero sulla bellezza è un “pensiero sensibile e meritevole di attenzione”.
Tutto il materiale ricevuto insieme a quello selezionato ed elaborato, sarà raccolto con possibilità di consultazione sul web, in un’apposita sezione bambini, ragazzi /poeti, sul sito della manifestazione: www.ilgiardinodellabellezza.it.
Contemporaneamente, potrebbe aver luogo, un concerto a cui tutti saranno invitati ad assistere.

Per le classi che aderiranno, oltre a quelle netine, un’occasione da intendere come percorso formativo, di comunione e fratellanza nella parola BELLEZZA, per acquisirne consapevolezza con l’auspicio, di un propizio inizio nell’arte, da coltivare e sviluppare per il futuro.

Affinchè il risultato del progetto possa davvero stupirci e registare ottimi risultati, partecipare significherà collaborare.

Partendo da Noto, per questo primo evento, si potrà proseguire il viaggio facendo tappa in altri luoghi all’insegna della Bellezza, autentica Poesia.

Nell’immagine sopra: I luoghi della luce di Luisa Mazza

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *