Il premio McKim Medal a Patrizia Cavalli e Giorgio Moroder

 

Patrizia Cavalli okROMA E NEW YORK — L ’American Academy in Rome premia la poetessa Patrizia Cavalli e il produttore e performer Giorgio Moroder, nell’ambito del McKim Medal Gala, il 9 giugno 2016 alle 20.00, a Villa Aurelia, Roma.

La serata, tra gli eventi più interessanti e di alto profilo della stagione primaverile, celebra i vincitori per il loro eccezionale contributo al panorama culturale italiano, raccogliendo fondi per sostenere le borse di studio per artisti e studiosi italiani che potranno grazie a questa iniziativa lavorare e vivere per tre/cinque mesi presso l’American Academy in Rome.

Patrizia Cavalli è considerata una delle più importanti poetesse viventi. È autrice di sette libri di poesia, per i quali ha ricevuto diversi premi quali il Viareggio, il Pasolini, il De Sanctis e il Cardarelli. Nel 2013, Farrar Straus e Giroux hanno pubblicato My Poems Won’t Change the World – Selected Poems (1974 – 2006), una edizione bilingue realizzata grazie alle traduzioni di influenti poeti americani. Il suo poema in un unico atto Tre risvegli sarà presentato a Spoleto, nel corso del Festival dei Due Mondi questa estate.

Giorgio Moroder imageGiorgio Moroder è stato un precursore della musica elettronica diventando successivamente un influente produttore, performer, compositore, DJ. Durante la sua carriera, Moroder ha lavorato con molti dei più famosi nomi della musica quali Barbra Streisand, Elton John, Cher, Donna Summer, Roger Daltrey, Janet Jackson, Freddy Mercury, David Bowie e Chaka Khan.
Nel corso degli anni, il suo lavoro ha ottenuto tre Academy Awards, quattro Golden Globes, altrettanti Grammys e più di 100 dischi d’oro e di platino.

“L’American Academy in Rome è lieta di celebrare il lavoro di Patrizia Cavalli e Giorgio Moroder con la McKim Medal”, ha commentato Mark Robbins (nella foto qui sotto) Presidente dell’American Academy in Rome. “La loro indagine creativa della musica e delle parole ha avuto un impatto profondo nella cultura e nella società contemporanea, sia in Italia che nel resto del mondo, impegnandoci tutti in un ampio dialogo internazionale”.

MarkRobbins_tcm20-1244102-480x320Anche quest’anno il McKim Gala è presieduto da Ginevra Elkann Gaetani, anche membro del Board of Trustees dell’American Academy in Rome.

Un pubblico internazionale proveniente dal mondo dell’arte e degli studi umanistici, quali letteratura, musica, moda, design e impresa si incontrerà a Villa Aurelia per il cocktail in giardino e la cena che si svolgerà nel Secret Garden.

Honorary Dinner Chairs della serata sono Mercedes T. Bass, Linda Douglass e Valentina Moncada di Paternò, insieme alla Founding Dinner Chair Verdella Caracciolo de Benedictis. Il Gala conclude una ricca settimana di eventi speciali aperti al pubblico, che offrono l’opportunità di visitare gli studi dei borsisti o di ascoltarli in concerto o nei readings che si svolgeranno il 7 e l’8 giugno (www.aarome.org).

“L’American Academy offre importanti opportunità agli artisti e agli studiosi italiani permettendo loro di stimolare la propria creatività e il proprio lavoro di ricerca in una comunità veramente internazionale. È un onore essere coinvolta in un progetto così fondamentale” ha commentato la Chairman del Gala Ginevra Elkann Gaetani.

Tra gli sponsor del McKim Gala 2016 ci sono i Benefactor Tiffany & Co. Italia, così come Patron Moncler SpA, e i Supporters Bloomberg, Christian Louboutin, Citi, Credit Suisse, Fendi, Gagosian Gallery, Generali, Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners, Giorgio Armani, Gucci, Maire Tecnimont SpA, Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli, Taodue Film e Valentino SpA, tra i molti altri.

Il vino per la serata è offerto da Marchesi Antinori, Castello Romitorio e FIOL Prosecco.

Tra gli ospiti confermati: Bernardo Bertolucci, Paolo Sorrentino, Pierpaolo Barzan, Nicola e Beatrice Bulgari, Daniela Memmo d’Amelio, Domenico e Martine Orsini, Mirella Petteni Haggiag, Carla Fendi e Delfina Delettrez Fendi, Ileana Franchetti, Francesco e Daniela Starace, l’Ambasciatore David Lane, Olivier Berggruen e Anunciata von Liechtenstein, Martino Gamper, Pietro e Elisabetta Beccari, Silvia Venturini Fendi, Ornella Muti, Mario Martone e Ippolita di Majo e Margherita Maccapani Missoni.

Inoltre, per celebrare ulteriormente i vincitori della McKim Medal, l’American Academy in Rome è lieta di annunciare la Enel Italian Fellowship per l’architettura del paesaggio italiano, per l’urban design e per l’architettura. Questa nuova partnership di cinque anni con la Fondazione Enel, l’istituzione no-profit per la ricerca del Gruppo Enel, con sede a Roma, sarà a sostegno di una borsa di studio, della durata di tre mesi da qui ai prossimi cinque anni, a cominciare dall’anno accademico 2016-17.

Il McKim Medal

Il McKim Medal è stato fondato dalla American Academy in Rome nel 2005 e concepito come un premio annuale che celebra personaggi del mondo della cultura il cui lavoro – in particolare in Italia e negli Stati Uniti – ha contribuito in maniera significativa ai campi dell’arte e degli studi umanistici. Grazie al McKim Gala l’American Academy in Rome sostiene il programma dedicato alle Italian Fellowships, le borse di studio che offrono a studiosi e artisti italiani l’opportunità di vivere e lavorare all’interno della dinamica comunità internazionale dell’American Academy in Rome. Tra i precedenti vincitori della McKim Medal Paolo Sorrentino, Carlo Petrini, Zaha Hadid, Renzo Piano, Cy Twombly, Umberto Eco, Franco Zeffirelli, Ennio Morricone, Miuccia Prada, Luigi Ontani, Riccardo Muti e Bernardo Bertolucci. La McKim Medal è stata disegnata da Cy Twombly e realizzata da Fabio Salini.

american-academy-480x403

L’AMERICAN ACADEMY IN ROME
IL MCKIM MEDAL GALA
A SOSTEGNO DEGLI ARTISTI E DEGLI STUDIOSI ITALIANI

Si celebrano il 9 giugno 2016 Patrizia Cavalli e Giorgio Moroder.
Moroder sarà insignito del premio dal cantante idolo dei giovani Mika e Cavalli dal regista cinematografico e teatrale Mario Martone.

____

L’American Academy in Rome
Fondata nel 1894, l’American Academy in Rome è uno dei principali centri americani fuori dagli Stati Uniti dedicati allo studio indipendente e alla ricerca avanzata nelle arti e nelle discipline umanistiche. L’Accademia è un’istituzione senza scopo di lucro finanziata grazie all’appoggio di privati, e ogni anno, al termine di un processo di selezione che prende avvio in autunno, offre a un gruppo di artisti e studiosi le borse di studio Rome Prize e le borse di studio dedicate a italiani.
I vincitori, scelti con un concorso che si avvale della valutazione di giurie indipendenti, sono invitati l’anno seguente a Roma, per condurre il proprio lavoro in un’atmosfera che favorisce la sperimentazione intellettuale e artistica e lo scambio interdisciplinare. Le borse di studio premiano persone che operano nelle arti (architettura, architettura del paesaggio, arti visive, composizione musicale, conservazione e restauro dei beni storico-artistici, design e letteratura) e nelle discipline umanistiche (studi classici, medievali, sul Rinascimento e sulla prima età moderna, e sull’Italia moderna). Oltre ai vincitori della borsa Rome Prize e ai borsisti italiani, l’Accademia invita a Roma alcuni prestigiosi esponenti delle arti e degli studi umanistici, borsisti scelti in collaborazione con altre importanti istituzioni e un selezionato gruppo di altri artisti e studiosi a unirsi e a lavorare insieme all’interno di questa eccezionale comunità.

Per maggiori informazioni sulla borsa Rome Prize, sulle borse di studio per artisti e studiosi italiani e sulle attività dell’American Academy in Rome si prega di visitare il sito web www.aarome.org.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *