Alessandro Ceni, “Permanenze”

© Alessandro Ceni, Sgabello, 2000-2002, tecnica mista con materiali su tela, 80 x 120 cm Foto © Allegra Ceni

ALESSANDRO CENI

PERMANENZE
Opere pittoriche
Per la poesia di Alessandro Ceni
In esposizione
dal 2 al 9 maggio 2017

Intervengono:
Antonio Fiori, Antonio Pibiri, Alessandro Ceni

a cura di Valentina Piredda

GALLERIA CULT, Bastioni Marco Polo 39 A – ALGHERO
APERTO TUTTI I GIORNI: 11.00-13.00 16.30-18.30

Il giorno 4 maggio: 18.30 -21.30
Altri orari su appuntamento: galleriacult@gmail.com

Alessandro Ceni (Firenze 1957)
​Principali personali

​1992 Libreria Focardi-Ghelardi, Firenze
1993 Galleria Linea Arte Contemporanea, Firenze
1994 Palazzo Datini, Prato
1994 Chiostro della Chiesa di San Francesco, Amandola (AP)
1994 Galleri Passeri, Figline Valdarno (FI)
1995 Cappella Medicea di Seravezza, Seravezza (LU)
1995 Chiesa di Santa Maria ad Nives, Rimini
1996 Sala Putti-Chiostro di Sant’Agostino, Pietrasanta (LU)
1996 Galleria dell’Accademia dei fiori G.Balbo, Bordighera (IM)
1997 Villa Murri, Porto Sant’Elpidio (AP)
1997 Galleria Fluxia, Chiavari (GE)
1997 Atelier Arti Visive, Carrara (MS)
1998 Studio Jelmoni, Piacenza
1999 Galleria La Corte, Firenze
1999 Palazzo dei Capitani, Ascoli
1999 Palazzo Ducale di Atri, Atri (TE)
2000 Archivi del ‘900, Milano
2000 Galleria Alberto Frullini, Pistoia
2002 Palazzo Casali, Cortona (AR)
2003 Auditorium Santa Chiara, San Sepolcro (AR)
2003 Galleria La Corte, Firenze
2003 Galleria L’Ariete, Bologna
2004 Oratorio ‘N Selàa, Tellaro (SP)
2005 Casa del Cortino di Fratta, Fossalta di Portogruaro (VE)
2006 Libreria Lo Spazio, Pistoia 2009 Galleria Il Vicolo, Cesena
2013 Libreria Lo Spazio, Pistoia
2014 Sale della Fabbriceria, Pienza (SI)
2015 Galleria Il Bosco Blu, Alessandria
2017 Palazzo Bastogi-Regione Toscana, Consiglio Regionale, Firenze

Pubblicazioni

CENI, OPERE 1992-1995, catalogo, Stiav, Firenze 1995;
CENI 2000-2016, catalogo, Centro stampa Consiglio regionale della Toscana, Firenze 2017

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *