Carol Ann Duffy, Premio Lerici-Pea alla Carriera 2018

Carol Ann Duffy, per gentile concessione

La cerimonia di premiazione si svolgerà domenica 30 settembre 2018, alle 17.00, a Villa Marigola di Lerici, a San Terenzo di Lerici (Sp), nel celebre Golfo dei Poeti amato da Shelley e Byron.

Carol Ann Duffy è la voce più autorevole e rappresentativa della poesia contemporanea britannica, investita nel 2009 della carica (che ancora ricopre) di “Poet Laureate” del Regno Unito, prima donna dopo quasi 400 anni di monopolio maschile e prima rappresentante della “working class”. 
Ci farebbe enorme piacere poter dare giusto rilievo al premio e alla poetessa.

Biografia e opere di Carol Ann Duffy. Carol Ann Duffy, nata a Glasgow nel 1955 da una famiglia irlandese e cresciuta in Inghilterra, vive da molti anni a Manchester dove è creative director della Writing School alla Manchester Metropolitan University. Le sue raccolte poetiche – da Standing Female Nude (1985) a The Bees (2011) – hanno ricevuto i principali premi e riconoscimenti, sono amate da un ampio pubblico di lettori e sono oggetto di studio nelle scuole. È inoltre autrice di teatro e fortunate antologie e poesie per l’infanzia (La giovane più vecchia del mondo, EL, Trieste 2001; L’infanzia rubata e altre fiabe oscure, Fabbri, Milano 2006). Dal 2009 Carol Ann Duffy è “Poeta laureato” del Regno Unito, prima donna e scozzese. In Italia è stata tempestivamente apprezzata e tradotta, a partire dalla raccolta La moglie del mondo (Le Lettere, Firenze 2002), cui sono seguite, sempre a cura di Giorgia Sensi e Andrea Sirotti, La donna sulla luna (Poesie Scelte, 2011) e Le api (2014). Bernardino Nera e Floriana Marinzuli hanno curato la sequenza d’amore Estasi (Del Vecchio editore, Roma 2008) e Lo splendore del tempio (Crocetti, Milano 2011). Per il centenario della Grande Guerra Carol Ann Duffy ha curato l’antologia 1914: Poetry Remembers. Il suo più recente lavoro teatrale, rappresentato a Londra al National Theatre, è My Country, un montaggio interlocutorio di interviste sulla Brexit.

Storia e premiati del Premio Lerici Pea Golfo dei Poeti
Il Premio, nato nel 1954, è andato attestandosi negli anni come uno dei più rappresentativi e longevi nel panorama letterario italiano ed internazionale, obbedendo allo scopo di diffusione, promozione e valorizzazione della Poesia in Italia e nel Mondo. Tra i grandi poeti premiati nel corso delle edizioni si ricordano: Attilio Bertolucci, Edoardo Sanguineti, Adonis, Yves Bonnefoy, H. Magnus Enzensberger, Juan Gelman, Seamus Heaney, Lawrence Ferlinghetti, Jesper Svenbro, Bella Achmadulina, François Cheng, Ismail Kadare, Márcia Theóphilo, Evgenij Aleksandrovic Evtušenko, Titos Patrikios, Agi Mishol, Amel Moussa, Tahar Ben Jelloun, Cees Nooteboom, Milo De Angelis.

La giuria scientifica del Premio Lerici-Pea Golfo dei Poeti è costituita da: Massimo Bacigalupo, Giuseppe Benelli, Giuseppe Conte, Francesco Napoli, Stefano Verdino, Manuel Cohen (per il Premio “Paolo Bertolani”).
Presidente, Adriana Beverini.
Ufficio Stampa Alice Barontini.

Condividi
  • 139
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *