Carol Ann Duffy , “Le api”

le_api
A cura di Giorgia Sensi e Andrea Sirotti

Con The Bees, Carol Ann Duffy si allinea alla prestigiosa compagnia di poeti che, da Virgilio a Sylvia Plath, hanno tratto ispirazione dalle api, elogiandone la forza e le straordinarie attività, metafore di un ideale modello di creatività e laboriosa coesistenza. Le api, umili e valorose, operaie rassicuranti ma pungenti, fanno da intermittente filo conduttore di questa raccolta che tratta e approfondisce, in toni che vanno dal lirico al sarcastico, dall’intimistico al civile, i temi cari da sempre a Duffy: l’amore, il dolore, la perdita, l’impegno sociale, la guerra, il paesaggio, il ruolo della letteratura come testimonianza e resistenza. Un libro allo stesso tempo orgogliosamente “britannico”, ma anche cosmopolita e disincantato.

 

THE BEES

 

Here are my bees,
brazen, blurs on paper,
besotted; buzzwords, dancing
their flawless, airy maps.

 

Been deep, my poet bees,
in the parts of flowers,
in daffodil, thistle, rose, even
the golden lotus; so glide,
gilded, glad, golden, thus –

 

wise – and know of us:
how your scent pervades
my shadowed, busy heart,
and honey is art.

 

LE API

Ecco le mie api,
imprudenti, infatuate, indistinte
tracce su carta; buzzwords che danzano
impeccabili mappe aeree.

Affondano, le mie api poete,
tra pistilli e petali,
in cardi, in rose, narcisi, perfino
nei loto dorati; scivolano così,
splendenti, serene, dorate –

sagge – e sanno di noi:
che il tuo profumo pervade
il mio cuore ombroso, solerte,
e il miele è arte.

Carol Ann Duffy, “Le api”, con testo a fronte, a cura di Giorgia Sensi e Andrea Sirotti, Le Lettere, 2014
____

Carol Ann Duffy è nata a Glasgow nel 1955 figlia unica di genitori cattolici appartenenti alla classe operaia. È cresciuta a Stafford e all’Università di Liverpool si è laureata in Filosofia nel 1977. Nel Regno Unito gode di altissima stima di critica e pubblico e le sue raccolte poetiche hanno ricevuto numerosi premi. Vive a Manchester e sta completando nuove raccolte di poesia sia per bambini che per adulti.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *