Paolo Lagazzi, Premio Speciale Montale Fuori di Casa 2017

Paolo Lagazzi

Il 12 aprile 2017, alle ore 17,30, nella sede del Gabinetto Vieusseux di Firenze, sarà assegnato al professor Paolo Lagazzi il “Premio Speciale – Montale Fuori di Casa” per la critica letteraria e la saggistica.

Paolo Lagazzi, critico letterario, saggista, studioso di letteratura italiana e straniera del Novecento, di poesia e cultura giapponese, ha esordito, nel 2014, anche come scrittore di romanzi, con il libro Ligth Stone (ed. Passigli) di cui la giuria del premio, (formata dalla Presidente, Nicola Dal Falco, Mariangela Guandalini, Sebastiano Grasso), intende sottolineare l’apprezzamento, in quanto, come si legge nella motivazione, esso è “quasi una summa dei suoi più grandi amori: la poesia di Attilio Bertolucci ( da un verso del quale prende titolo il libro), la cultura giapponese, la filosofia zen, la musica, Il risultato e’ un libro elegante, raffinato, poetico e struggente, tagliente come una pietra di luce”.

Il Premio Montale Fuori di Casa, giunto al suo ventunesimo anno di vita, ha la sua sede storica a Sarzana, ma si svolge dal 2016 anche nelle tre città, “patrie adottive” del Premio Nobel: Genova, Firenze, Milano.

Nel capoluogo toscano lo scorso anno, a Palazzo Panciatichi, sede del Consiglio Regionale della Toscana, è stato premiato il poeta e studioso di miti ladini Nicola Dal Falco.

Quest’anno il 12 aprile al Gabinetto Vieusseux, di cui Montale fu Direttore dal 1929 al 1938, Adriana Beverini, consegnerà il “Premio Speciale – Montale Fuori di Casa” a Paolo Lagazzi: porteranno inoltre un saluto al Premiato, la Direttrice Gloria Manghetti, Eugenio Giani, Presidente del Consiglio Regionale della Toscana; dialogherà con il Professor Lagazzi, Nicola Dal Falco.

A fine incontro saranno donati al pubblico, sino ad esaurimento copie autografate dei libri: “La stanchezza del mondo. Ombre e bagliori dalle terre della poesia” (Moretti e Vitali editori) e“Light Stone” (Passigli edizioni 2014).

Il Premio si svolge in collaborazione con il Pen Club Italia e la Fondazione Il Fiore.

MOTIVAZIONE
Premio Montale Fuori di Casa 2017 per la critica letteraria e la saggistica a Paolo Lagazzi.
Intellettuale proteiforme, raffinato critico letterario, saggista, scrittore, studioso di letteratura italiana e straniera del Novecento e di poesia giapponese, Paolo Lagazzi è sì tutto questo, ma molto di più. Sfugge ad ogni definizione questo attento conoscitore del buddismo zen, questo esploratore di costellazioni magiche, di miti e leggende, questo sottile cultore di musica, cinema e pittura. Se Doriano Fasoli riconosce in lui uno dei critici letterari contemporanei più originali ed eclettici, Davide Rondoni evidenzia la sua peculiarità di critico “entusiasta”, capace di introdurre chi lo segue ad una curiosità vera verso il significato dell’esistenza.

Da ultimo Lagazzi si è confrontato anche con il romanzo, pubblicando nel 2014 per la casa editrice Passigli “Light Stone”, quasi una summa dei suoi più grandi amori: la poesia di Attilio Bertolucci (da un verso del quale prende titolo il libro), la cultura giapponese, la filosofia zen, la musica. Il risultato è un libro elegante, raffinato, poetico e struggente, tagliente come una pietra di luce.

BIOGRAFIA
Paolo Lagazzi, saggista e scrittore, è nato a Parma nel 1949 e da anni risiede a Milano.
Ha collaborato e collabora a molte fra le più note riviste letterarie e di cultura italiane e straniere e a diversi quotidiani. Ha partecipato come relatore a numerosissimi eventi e convegni letterari in Italia (Milano, Firenze, Venezia, Parma, Modica, Ravenna, Pescocostanzo, Spoleto, Roma, Bologna, Verona, Torino, Genova, ecc. ecc.) e all’estero (Monaco di Baviera, Praga, Helsinki, New York, Tokyo, ecc.).

Si è occupato di letteratura antica e moderna, occidentale e orientale e di buddhismo, magia, musica, cinema e pittura.

 

I suoi libri di saggistica sono:

Attilio Bertolucci (La Nuova Italia 1982, premio Biella 1982);

– Comparoni e“l’altro”. Sulle tracce di Silvio D’Arzo (Diabasis 1992);

– Rêverie e destino (Garzanti 1993);

– Per un ritratto dello scrittore da mago (Diabasis 1994, prefazione di Valerio Magrelli; Moretti & Vitali 2006, prefazione di Emanuele Trevi);

– Dentro il pensiero del mondo (I Quaderni del Battello Ebbro 2000);

– Vertigo. L’ansia moderna del tempo (Archinto 2002);

– La casa del poeta. Ventiquattro estati a Casarola con Attilio Bertolucci (Garzanti 2008, prefazione di Bernardo Bertolucci);

– Forme della leggerezza (Archinto 2010);

Otto piccoli inchini (Albatros 2011);

– Le lucciole nella bottiglia. Il mondo di Umberto Piersanti (Archinto 2012);

La stanchezza del mondo. Ombre e bagliori dalle terre della poesia (Moretti & Vitali 2014).

Ha realizzato inoltre un libro intervista con Attilio Bertolucci, All’improvviso ricordando (Guanda 1997), tradotto integralmente in giapponese da Yasuko Matsumoto (Shichō-sha,Tokyo 2009).

Ha curato più di quaranta volumi per editori diversi; ricordiamo in particolare i tre “Meridiani” delle opere di Attilio Bertolucci (1997), Pietro Citati (2005) e Maria Luisa Spaziani (2012) da lui curati per Mondadori.

Di Bertolucci ha curato anche, con Gabriella Palli Baroni, Il fuoco e la cenere. Versi e prose dal tempo perduto (Diabasis 2014).

Nell’ambito della poesia giapponese ha allestito varie antologie, tra cui: La saggezza dei maestri zen (Guanda 1994¹); Il muschio e la rugiada (Rizzoli 1996¹); Nel cielo alto di Kikuo Takano (Mondadori 2003); La nuca di Maitreya di Makiko Kasuga (Moretti & Vitali 2011); Cinquanta foglie. Tanka giapponesi e italiani in dialogo (Moretti & Vitali 2016).

Come scrittore d’invenzione ha pubblicato due libri di fiabe (La scatola dei giochi, Diabasis 2000; La fogliolina, Editing 2006), un libro di racconti (Nessuna telefonata sfugge al cielo, Aragno 2011), un’intervista immaginaria (Mondo uovo. Dialogo veritiero con l’uovo di Colombo, La Vita Felice 2013) e un romanzo (Light stone, Passigli 2014, Premio “Città di Fabriano” 2015).

 

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *